Teverola

Centrale termoelettrica, Pdl: “Nessun beneficio finora ai cittadini”

la centrale di TeverolaTEVEROLA. Dal 2007 è attiva sul territori di Teverola la centrale termoelettrica, oggetto, negli anni, di alcune proteste, anche se, tuttavia, pochissime sono le persone a conoscenza della reale funzione dell’impianto.

L’esponente dei Giovani Pdl, Carlo Colella, commenta: “La terminologia ‘Centrale Termoelettrica’, ‘a Recupero’, sta proprio ad indicare che tramite ulteriori tecnologie, si recupera il calore dei fumi in uscita, contribuendo al riscaldamento dell’acqua che si trova nelle tubazioni della caldaia e trasformando la stessa in vapore, che servirà per la trasformazione dell’energia termica in energia meccanica e successivamente in energia elettrica. ‘Essa rappresenta una nuova speranza per il territorio’, disse in un’intervista l’ex presidente della Provincia De Franciscis, presente all’inaugurazione”.

“Di solito, – continua Colella – successivamente, alla costruzione ed all’attivazione di un impianto del genere così ‘importante’, la cittadina che lo ospita beneficia della sua prestazione che, in questo caso, dovrebbe consistere in detrazioni sulle bollette energetiche (Enel). A mio avviso, i cittadini di Teverola hanno diritto a questa agevolazione, se si vuole pensare solo all’inquinamento che hanno ‘accettato’ e che stanno subendo. Bisogna sollecitare l’amministrazione e far luce su questo argomento importante per tutti noi in un momento di crisi mondiale dove lo spreco ed il menefreghismo non sono i benvenuti né si accettano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico