Succivo

Approvato il bilancio 2009, la maggioranza si ricompatta

Franco PapaSUCCIVO. La maggioranza c’è e il sindaco Franco Papa supera indenne lo scoglio dell’approvazione del bilancio di previsione 2009.

L’altra sera il Consiglio Comunale ha detto ‘sì’ al documento economico programmatico. Dodici i voti a favore, cinque i contrari. Un dato che spazza il campo da ogni dubbio o perplessità sulla tenuta della coalizione di governo e che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, l’entrata in maggioranza e a pieno titolo, del consigliere comunale Giacomo Iovinelli e del presidente dell’assise Antonietta D’Errico. Un sostegno che nei prossimi giorni porterà ad una verifica politica come sottolineato dallo stesso primo cittadino: “Il giorno otto giugno – ha dichiarato Papa – chiuse le urne per le elezioni europee, chiamerò i capigruppo e i partiti per un’analisi politico amministrativa”.

La maggioranza, a detta del primo cittadino, va solo rilanciata sotto l’aspetto programmatico e della responsabilità politica. Merito al sindaco Papa che ha saputo ricompattare una coalizione che negli ultimi tempi sembrava allo sbando e che l’altra sera in Consiglio comunale, pur dimostrandosi litigiosa, disattenta sulle delibere e pur dando spettacolo con piccoli teatrini e dialoghi a tratti surreali, si è mostrata, anche se con sfumature diverse, compatta nelle votazioni sui vari argomenti all’ordine del giorno. Ad esempio, è stata ritirata una delibera ‘fantasma’, visto che nessuno sapeva e non si è riusciti a sapere chi era il padre e chi la madre del deliberato, insomma chi l’aveva proposta.

Una situazione, come dicevamo, surreale, visto che la convocazione del Consiglio è stata preceduta dalla conferenza dei capigruppo che ha provveduto a stilare l’ordine del giorno. E, come se non bastasse, la situazione si è ripetuta poco dopo, con la sostituzione di un’altra delibera, di cui, questa volta, si conosceva perfettamente e sin nei dettagli i contenuti, con una il cui contenuto è stato appreso solo durante i lavori. Insomma, la maggioranza non ha certamente brillato, né dato il meglio di sé, anzi è apparsa ai tanti un po’ come “un’armata brancaleone”. Alla fine, però, conta il risultato con un bilancio che è passato con dodici voti favorevoli e cinque contrati ed una bella vittoria per il sindaco Papa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico