Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

I vincitori del 15° concorso di poesia ‘Padre Semeria’

 SPARANISE. E’ Paola Mangano dell’Isiss “Roncalli” di Manfredonia (Fg) la vincitrice della 15^ edizione del Concorso Nazionale “Padre Giovanni Semeria” indetto dall’Itct “Galilei” di Sparanise per gli studenti delle scuole secondarie.

Al secondo e al terzo posto si sono classificati, Andrea Zisa del liceo classico “Carducci” di Comiso (Rg) e Antonio Cortesi del Liceo Scientifico “Ricci Curbastro” di Lugo di Ravenna. Al quarto posto: Natalina Pacchiano del Liceo Classico “Pantini” di Vasto (Chieti). Alessandro Costanzo, invece, dell’Istituto Statale d’Arte di Catania, è il vincitore della sezione “disegno”. Mentre al secondo posto, della stessa sezione, si è classificata Giuseppina Bua dell’Istituto d’Arte di Catania.

A loro,durante un’affollata manifestazione nel Teatro dell’Istituto Padre Semeria a Sparanise, sono state assegnate le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, più le borse di studio di 400, 300 e 200 euro. Altri premi e diplomi sono stati rilasciati, per la sezione “Poesia” ai docenti Antonio de Michele dell’ISISS di Manfredonia e alla profesoressa Maria Altomare Sardella dell’Itc “Primo Levii” di Seregno (Milano). Per la sezione provinciale, infine sono stati premiati Silvio Fianchetti del liceo Classico “Nevio” di S. Maria Capua Vetere, (1° posto), Silvio parente ed Emanuele Di Rubbio del Liceo Scientifico di Capua, Giuseppe Luongo del Nevio (4° posto) edicola galante del l’Itc Leonardo da vinci di S. Maria.

Altri premi sono stati assegnati a Giuseppe Raimondo, Giovani Colangelo, Concetta Izzo del “Pizzi” di Capua” e Federica Matarazzo del Liceo Classico di Teano. Per la sezione “Disegni” invece, sono stati premiati Daniele Sorrentino dell’Istituto d’Arte di Cascano (1° premio), Angelica Bonaccia del Liceo artistico di S. Maria Capua Vetere (2° posto) e Luigi D’Onofrio dell’Itc Galilei di Sparanise. E poi ancora Antonio Vellone del Galilei. Alberto Izzo, Priscilla D’Alessio e Jessica Fichele del Liceo Artistico di S. Maria C. V.

I premi sono stati consegnati nel teatro dell’Istituto “Padre Semeria” da una giuria di docenti universitari, poeti e artisti: i proff. Arianna Sacerdoti e Bartolomeo Pirone dell’Università di Napoli, i poeti Costanzo Ioni e Angelo Veltre, il Direttore del MauI Paolo Feroce, il critico d’arte Emiliano D’Angelo e i pittori Giuseppe Carcaiso e Walter Acciardi, alla presenza della preside del Galilei, Donatella Mascagna e del Padre Generale de “I Discepoli” don Antonio Giura. Sessanta le scuole superiori partecipanti al Concorso: 300 le poesie e 120 i disegni in gara.

Il concorso, giunto alla quindicesima edizione, è dedicato al grande barnabita Padre Giovanni Semeria, cappellano di Cadorna e amico di Pascoli, Fogazzaro, don Bosco, Bedeschi e Padre Gemelli. Autore di numerose opere e celebre oratore, Padre Semeria dedicò la sua vita totalmente al servizio degli orfani della grande guerra. Con don Giovanni Minozzi fondò l’Opera Nazionale per il Mezzogiorno d’Italia con centinaia di orfanotrofi, colonie estive e scuole sparsi in tutta Italia, soprattutto in quella meridionale. Instancabile apostolo, prima del pensiero e della penna, poi della dedizione fattiva, ebbe per tutta la vita un unico movente propulsore: la carità verso il prossimo. Le eccessive fatiche spese per procurare il pane ai suoi orfani stroncarono la sua robusta fibra a Sparanise il 15 marzo del 1931.

Hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione i professori Lucia Piscitelli e Paolo Mesolella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico