Sessa Aurunca - Cellole

Perretta (IDV): “Chiediamo le dimissioni del Sindaco Luciano Di Meo”

 SESSA AURUNCA: “Nell’ultimo manifesto scrivemmo che qualora si fossero perpetuati da parte dell’attuale amministrazione comunale episodi di arroganza e inefficienza politica, il gruppo “IdV” avrebbe fatto sentire nuovamente la sua voce anche nelle opportune sedi in difesa della legalità.”

Lo dichiara Cosimo Perretta, coordinatore cittadino di Sessa Aurunca dell’Italia dei Valori, che aggiunge: “Quanto promesso è stato fatto e continuerà ad essere fatto; al momento siamo in attesa di conoscere i dovuti riscontri da parte dell’autorità giudiziaria e a tempo dovuto sarà nostra cura portarlo a conoscenza della popolazione Aurunca. I signori amministratori, capeggiati dal Di Meo, nonostante i continui sproni, le esortazioni e gli inviti presentati anche da altre forze politiche, ancora una volta hanno dimostrato il loro attaccamento alla poltrona, privilegiando i loro propri interessi e non quelli dell’comunità. Cosa si può dire: miopia politica, incapacità amministrativa o forse insensibilità ai veri e diversificati problemi che attanagliano da tempo il nostro territorio, tanto bello e prezioso quanto mal governato e oltraggiato.

La comunità Aurunca – incalza il coordinatore Perretta – è veramente stanca di essere raggirata con le solite promesse fatte in campagna elettorale, senza che nulla di quello che viene detto venga poi attuato in concreto. E’ ora di dire Basta!. Dopo due anni di gestione, dove anche l’ordinaria amministrazione, con il beneplacito dell’amato consiglio comunale, è risultata deficitaria, proponendo i soliti sciocchi bisticci interni alla coalizione; durante i quali un cambio di giunta anche da noi consigliato, senza nulla chiedere e sicuramente non in termini tecnici, come si vuol far credere, ma sostanzialmente politici, caro Sindaco Di Meo, mostra alla popolazione Aurunca cosa sei riuscito a fare. A riprova del disinteresse più marcato verso il territorio e la comunità Sessana, – prosegue Perretta – e non considerando affatto il particolare periodo di crisi economica in cui versa il cittadino, questa Amministrazione ha avuto la spudoratezza di aumentare la TARSU, la tassa per lo smaltimento dei rifiuti. Un aumento che nell’ultimo triennio ha superato il 50 per cento, e questo, in una delle regioni dove il costo della vita è tra i più elevati della penisola. Circa un anno fa partiva la raccolta differenziata, che faceva ben sperare in vista di una diminuzione della tassa, ma ahimè ciò non è mai avvenuto. Anzi, come abbiamo potuto verificare c’è stato un aumento del 25%, avallato ed approvato dal Consiglio Comunale.

Ci teniamo anche a far sapere che il gruppo dell’Italia dei Valori, pur non sedendo tra i banchi della Casa comunale si è prodigato per apportare migliorie nell’ambito municipale. Infatti grazie al mio interessamento avallato dall’on. Americo Porfidia e dal nostro consigliere provinciale Dott. Edoardo Giordano, il Consiglio provinciale di Caserta ha deliberato nel Piano triennale della manutenzione ordinaria la somma di 150 mila euro per la realizzazione di marciapiedi e impianto semaforico lungo la strada provinciale che attraversa la frazione di Sorbello. Il lavoro, di imminente realizzazione, risolverà il problema di una strada che da anni presenta un elevato tasso di pericolosità per la viabilità e la sicurezza dei cittadini. In conclusione ribadisco a nome dell’Idv di Sessa Aurunca il nostro accorato appello:

Noi crediamo nella buona fede del Di Meo, ma allo stesso tempo consideriamo nociva la sua persistenza alla guida del Comune. E’ per questo motivo, per il bene della nostra comunità e per una vera e propria rinascita del nostro amato territorio che chiediamo nuovamente le dimissioni dell’attuale sindaco di Sessa Aurunca Luciano Di Meo !”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico