Sant’Arpino

Pulcinellamente, raccolta fondi per l’Abruzzo

 SANT’ARPINO. Pieno di spettacoli e di esibizioni delle scuole il programma della quinta giornata della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente.

Come sempre si partirà in mattinata alle 9:30 col il sipario che si alzerà sul primo spettacolo che sarà dell’istituto “Tannoja” di Corato, in provincia di Bari. Si proseguirà fino all’ora di pranzo con le messe in scene, i cortometraggi e le perfomances delle scuole e dei centri di riabilitazione. In serata a partire dalle 20:30 sempre al Teatro Lendi la compagnia santarpinese “Così per Scherzo fra di noi”, proporrà la divertente commedia di Gaetano Di Maio “E’ asciut pazzo o parrucchiano”. Sia durante gli spettacoli della mattina che quelli serali proseguirà la raccolta fondi fra gli spettatori in favore delle vittime del terremoto che ha colpito l’Abruzzo poco più di un mese or sono.

“Anche quest’anno – dichiarano gli organizzatoriElpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo – PulciNellaMente chiede a quanti vi partecipano a diverso titolo, di prodigarsi per sostenere quanti hanno bisogno. Ovviamente noi come tutti gli italiani abbiamo ancora negli occhi e nel cuore le immagini del tremendo terremoto che nella fra il 5 e 6 aprile scorso ha colpito la città de L’Aquila e tanti centri dell’Abruzzo. Nel suo essere un evento di festa e di gioia, PulciNellaMente non dimentica, né tantomeno vuole farlo, chi meno di trenta giorni or sono ha perso tanto, se non tutto. Per questo abbiamo deciso di dare vita ad una raccolta fondi da destinare alle vittime del terremoto. E anche questa volta il grande cuore dell’Italia, che è rappresentata in lungo ed in largo dalle scuole partecipanti alla Rassegna, sta dimostrando di saper donare alla grande come ha fatto sin dalle primissime ore successive al terremoto. In questi anni tante scuole dell’Abruzzo hanno partecipato a PulciNellaMente e di esse conserviamo vivido il ricordo di gente fiera, seria e che ama aprirsi e confrontarsi con gli altri. La raccolta fondi in favore delle vittime del sisma altro non vuole essere che un piccolissimo aiuto di tutti quanti sperano di rivedere al più presto in gara i bambini e i ragazzi de L’Aquila e di tutto l’Abruzzo, in modo da poter dire: ci stiamo rialzando tutti insieme”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico