Sant’Arpino

Pulcinellamente, centinaia di spettatori per la giornata conclusiva

 SANT’ARPINO. Le delegazioni delle scuole di tutta Italia in gara e centinaia di spettatori hanno partecipato alla giornata conclusiva di “PulciNellaMente”, la rassegna nazionale di teatro scuola ideata ed organizzata da Elpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo

… e che per l’undicesima edizione si è svolta sotto l’egida dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Un teatro “Lendi” ricco di colori, allegria, bambini, giovani, ospiti di prestigio e rappresentanti delle istituzioni, ha fatto da degna cornice al momento clou della manifestazione che ha coinvolto, in un vortice di emozioni, il pubblico in sala. Grande è stato l’entusiasmo per l’ospite più atteso della giornata conclusiva: Vladimir Luxuria, che ha raccontato, grazie anche all’ausilio di un filmato, del suo recente viaggio in Mozambico per conto dell’Unicef per un progetto a favore di migliaia di bambini e di madri vittime dell’Aids.

“Nessuno più di un bambino orfano – ha spiegato Luxuria – vive in una situazione di bisogno totale e nessuno è più vulnerabile e, allo stesso tempo, più invisibile di questi bambini”. A Luxuria è stato assegnato uno dei Premi PulciNellaMente 2009. Lo stesso riconoscimento è andato anche ad Antonio Milo, e Lucio Allocca.

La mattinata ha visto anche la presenza di numerosi rappresentanti del mondo istituzionale a cominciare dal Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Sandra Lonardo Mastella, dall’onorevole Domenico Zinzi, per arrivare alla delegazione dell’amministrazione comunale santarpinese guidata dal sindaco Eugenio Di Santo e dall’assessore alla cultura Giuseppe Lettera.

La scena finale della mattinata, presentata magistralmente da Giuliana Saviano, è stata tutta per le scuole e i ragazzi con la premiazione dei lavori ritenuti i migliori dalla giuria ed in particolar modo per quanti si sono aggiudicate le medaglie concesse dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che sono andate all’Istituto Comprensivo “Laives” di Bolzano, alla Casa Famiglia “Monsignor Maiello” di Casaluce (Ce) con la performance canora di Immacolata Baruffa, e al Centro Diurno di Integrazione Uosm 85 dell’Asl Na3 Sud, guidato dal professor Maurilio Tavormina.

Primi premi nella sezione teatro sono andati all’Istituto Comprensivo “Marco Polo” di Cardito (Na) per le scuole elementari, alla “Aldo Moro” di Marano Marchesato (Cs) per le Medie, all’I.T.C “Tannoja” di Corato (Ba) per le superiori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico