Sant’Arpino

Premiate le scuole per la terza edizione di “Arteteca”

ArtetecaSANT’ARPINO. Domenica 10 maggio,al Teatro Lendi di Sant’Arpino, nel contesto della rassegna di teatro-scuola PulciNellaMente, si è conclusa in un tripudio di gioia e allegria la terza edizione di “Arteteca”.

Franco Pezone, presidente dell’Unpli Caserta ha dichiarato “quest’anno seppure il numero delle scuole sia rimasto costante rispetto alla scorsa edizione, abbiamo registrato un notevole innalzamento del livello qualitativo degli elaborati presentati: il compito dei giurati è stato piuttosto impegnativo ma alla fine, grazie anche alla disponibilità dell’Unpli Campania (intervenuta con un premio speciale), gli alunni di molte scuole sono stati premiati”.

Alla premiazione sono intervenuti, manifestando la propria approvazione e considerazione, glionorevoli Americo Porfidia e Domenico Zinzi, che hanno avuto nei confronti dell’iniziativa, delle Scuole e delle Pro Loco grandi dimostrazioni di stima ed attenzione. Padrone di casa il sindaco di Sant’Arpino Eugenio Di Santo, ha salutato le autorità tra cui vanno ricordati: il sindaco di Cesa Vincenzo De Angelis, il vicesindaco di Capua Umberto Botta, l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Ruviano Mario Petrazzuolo, l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Recale Andrea Mastroianni, l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Cesa Stefano Verde, il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Camigliano Oriana Feola, in rappresentanza della giuria il professor Domenico Savino.

Di altissimo livello la presenza degli esponenti del mondo delle Pro Loco casertane intervenuti per l’occasione: Pasquale Di Meo (Ruviano), Mariana Iocco (Capua), Costantino De Cristofano (Raviscanina), Mino Carputo (Mondragone), Tullio Del Pozzo (Capua), Arturo Marseglia (Vairano Patenora), Alfredo Oliva (Cesa), Giuseppe Piccolo (Recale), Camillo Santagata (Alife), Pietro Canzano (Caserta), Pasquale Scamperti (Arienzo), Antonio Bruno (Raviscanina), Adriana Cenname (Camigliano), Umberto Guarino (Cesa) Domenico Farina (Marcianise), Alfonso Tinto (Succivo), Marco Perrotti (Segreteria Unpli Campania), Gianluca Angelino (Cesa).

Ecco l’elenco delle scuole premiate nella sezione dedicata alle scuole elementari:

– 1 – Istituto Autonomo Comprensivo di Alife con il progetto “Il passato racconta”;

– 2 – Istituto Comprensivo “Galileo Galilei” di Arienzo con il progetto “Arte Presepiale”;

– 3 – (ex aequo) Istituto Autonomo Comprensivo Valle di Maddaloni con il progetto “Ceramica Creativa”;

– 3 – (ex aequo) Istituto autonomo comprensivo Statale “Raffaele Laporta” di Camigliano con il progetto “Alla scoperta del nostro territorio”;

– 3 – (ex aequo) Scuola Primaria Orlando Martino di Raviscanina con il progetto “Sapori Ritrovati”;

– 3 – (ex aequo) Direzione Didattica Statale Vairano Patenora con il progetto “Taverna Catena simbolo nazionale dell’unità d’Italia”.

Nella sezione dedicata alle scuole medie sono state premiate:

1) Scuola Secondaria di I° grado “Francesco Bagno” di Cesa con il progetto “Progetto Natale”;

2) Scuola Secondaria di I grado “Giovanni XXIII” di Recale con il progetto “Le Edicole Sacre nella tradizione popolare di Recale”;

3) Scuola Media Statale “A. A. Caiatino” di Caiazzo; – Scuola Secondaria di Ruviano con il progetto “A scuola di organetto … dai nonni”.

Nella sezione dedicata alle scuole superiori sono state premiate:

1) Liceo Scientifico “Luigi Garofano” di Capua con il progetto “Capua, Matriosca di tradizioni”;

3) Istituto tecnico Statale Commerciale “P. Salvatore Lener” di Marcianise con progetto Liber@…mente.

Il premio Speciale Pro Loco è andato alla Scuola Secondaria di I° grado “Francesco Bagno” di Cesa con il progetto “Progetto Natale”.

Il Premio Speciale UnpliI Campania è stato vinto dalla Direzione Didattica Statale II° Circolo di Capua con il progetto “I bambini e Re Carnevale”

Tutte le scuole concorrenti hanno ricevuto una pregevole pergamena a testimonianza della partecipazione al concorso, mentre le vincitrici, oltre ai premi previsti dal concorso, hanno ricevuto un’artistica statua del “Pulcinella” in terracotta, opera dell’artista santarpinese Roberto Di Carlo. La statua, che già l’anno scorso ha rappresentato “il trofeo” per i vincitori, ritrae il classico pulcinella in uno dei movimenti plastici per eccellenza (in posizione eretta poggiato su una sola gamba) che ne hanno fatto un’icona nel mondo. Altra caratteristica singolare, che rende ancora più interessante l’opera, è che essa somiglia in alcuni tratti al pulcinella ritratto sul manifesto di quest’anno della rassegna PulciNellaMente ideato dal Premio Nobel Dario Fo.

Infine, grande interesse ed entusiasmo hanno suscitato gli alunni del Liceo Scientifico “Luigi Garofano” di Capua i quali per il proprio lavoro (un corto) hanno ricevuto un significativo riconoscimento anche da parte della giuria di Pulcinellamente.

Franco Pezone, nel concludere laterza edizione di Arteteca, ha spiegato al numeroso pubblico intervenuto che “le motivazioni che hanno spinto l’Unpli Caserta a scommettere ed investire sul mondo della Scuola sono tante e tutte valide, ma quello che più di ogni altra cosa ci ha stimolato è la certezza che solo attraverso la collaborazione attenta con le nuove generazioni possiamo costruire un futuro migliore per il nostro territorio. Le Pro Loco oggi si pongono in chiave costruttiva a tutela del territorio, per consentire un più organico ed equilibrato utilizzo delle potenzialità artistiche, architettoniche e sociali, con l’obiettivo di incrementare e sviluppare nuovi flussi turistici che possano produrre valore aggiunto all’intera provincia. Le scuole sono per eccellenza i contenitori dove si formano le coscienze dei futuri rappresentati della nostra società. Con Arteteca il mondo della Scuola e quello delle Pro Loco hanno trovato un punto di incontro che auspico possa contribuire ad irrobustire la coscienza sociale di tutti, alunni e volontari. Perché se non c’è futuro senza passato, guardando quello che hanno prodotto gli alunni con i propri elaborati, il futuro è già oggi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico