Santa Maria C. V. - San Tammaro

Asili nido, il Comune partecipa al bando regionale

Asili nidoSANTA MARIA CV. L’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere partecipa al bando regionale per il finanziamento di asili nido e micro nidi comunali e di progetti per servizi integrativi, innovativi e sperimentali.

In linea con il programma elettorale e con l’indirizzo politico che ha sempre contraddistinto l’amministrazione, si ritiene fondamentale dotare il territorio di strutture che possano fornire servizi alla cittadinanza, soprattutto in quei settori finora risultati carenti. Il bando prevede l’allocazione in istituti scolastici già esistenti di nidi e micronidi, per bambini di età compresa tra zero e 36 mesi, per un numero di posti non inferiore a 30 e non superiore a 60. Il personale preposto a funzioni educative dovrà essere di almeno un operatore ogni sei bambini di età inferiore ad un anno e almeno un operatore ogni dieci bambini di età superiore. L’area individuata per l’apertura del primo asilo nido comunale è il rione Iacp. Il comprensorio, infatti, sarà oggetto nel breve termine di un’intensa opera di riqualificazione e infrastrutturazione con il completamento del Prust, l’inaugurazione della bretella di collegamento tra casello autostradale e Capua, l’apertura di uffici del Centro Unico di Prenotazione dell’Asl e dell’Anagrafe comunale e l’istituzione di una postazione di polizia municipale. L’asilo nido, che ben si integra nel progetto di sviluppo dell’intera area, assicura un’adeguata assistenza alle famiglie, con particolare attenzione a quelle monoparentali, facilita l’accesso delle donne al lavoro nel quadro di un completo sistema di sicurezza sociale e offre ai bambini un luogo di formazione, di cura e di socializzazione nella prospettiva di un loro benessere psicofisico e dello sviluppo delle potenzialità affettive e sociali. Al fine di dare puntuale attuazione a questo progetto, la prossima settimana, il primo cittadino Giancarlo Giudicianni, l’assessore alle Politiche sociali, Renato Delle Femine, e la dirigente del Settore, Erminia Cecere, effettueranno un sopralluogo presso il I Circolo didattico con i presidi dell’istituto “Uccella”, Francesco Parente, e della scuola “Mazzocchi”, Pasquale Rienzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico