San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Giovani Udc: tappa campana RoadMap al Vanvitelli

UdcSAN MARCO EVANGELISTA. Grande affluenza ieri pomeriggio al “Grand Hotel Vanvitelli” di Caserta per la tappa campana della RoadMap del Movimento Giovanile nazionale Udc. Presenti il coordinatore nazionale dei Giovani Udc, Gianpiero Zinzi, il coordinatore regionale del movimento giovanile Angelo Chianese e i candidati alle elezioni europee del 6 e 7 giugno prossimi Carlo Puoti, …

… Ciriaco De Mita e Romilda Balivo. A fare da padrone di casa, il segretario provinciale di Caserta Fausto Di Girolamo. “Abbiamo voluto invitare i candidati – esordisce il segretario provinciale dei giovani Udc nell’apertura dei lavori – perché abbiamo bisogno di risposte concrete e già dall’incontro di questo pomeriggio ho avvertito che qualcosa sta cambiando”. Costruire l’Europa del domani è l’obiettivo del coordinatore nazionale del Movimento giovanile Udc, Gianpiero Zinzi che, in prima persona, sta seguendo tutte le tappe della RoadMap organizzate direttamente dal Movimento Giovanile Nazionale del Partito di Pierferdinando Casini. “Non vogliamo dar vita ad un comizio elettorale – ha detto Gianpiero Zinzi – non vogliamo parlarci addosso, abbiamo fin troppo la nausea di questa politica che non rappresenta, che non ascolta; nel nostro piccolo vogliamo andare oltre, vogliamo fermarci per un pomeriggio ad ascoltarci e riflettere per, dai nostri territori, costruire l’Europa di domani, quella che abbiamo in mente, un’Europa che noi riteniamo indispensabile immaginare nell’identità cristiana”. Ha acceso, invece, i riflettori sulla nascita della Costituente di Centro, prevista per fine anno, il candidato “europeo” Carlo Puoti: “Sono sicuro che subito dopo il voto del 6 e 7 giugno, indipendentemente dai risultati, cambierà qualcosa. Il nostro partito è pronto e darà spazio soprattutto ai giovani, rendendoli veri e propri protagonista della scena politica del domani”. Sulla stessa linea anche il presidente Ciriaco De Mita, capolista nel Mezzogiorno, che ha chiuso i lavori sicuro che nel panorama politico italiano si sta muovendo qualcosa. “Con il risultato elettorale si sancirà la fine del bipartitismo politico in Italia. Anzi, del monopartitismo”. Un riferimento, infine, è andato alla crisi politico-economica del Mezzogiorno e in particolare della Provincia di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico