San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Abbattuti tutti gli alberi del vecchio Reggia Palace Hotel

Reggia Palace HotelSAN NICOLA LA STRADA. Per oltre quaranta anni hanno offerto riparo, con l’ampia chioma, dai raggi del sole, oggi sono stati completamente distrutti per far posto, pare, al parcheggio delle auto.

Stiamo parlando dei numerosi alberi che facevano da corollario al vecchio “Reggia Palace Hotel”, il più noto complesso alberghiero dell’intera provincia, almeno sino a quando un incendio, nel quale trovarono la morte diverse persone, lo distrusse completamente. Sotto l’ombra offerta dagli alberi, decine di migliaia di turisti italiani e stranieri hanno passeggiato senza soffrire la calura. Ora nessuno lo potrà più fare. Dalla settimana scorsa i residenti della Pizza Matilde Serao sentivano il rumore di una grossa motosega che iniziava il suo lavoro molto prima delle sei del mattino. Evidentemente la nuova proprietà aveva bisogno che la gente non reclamasse e non richiedesse l’intervento di Vigili Urbani, Polizia, Carabinieri.

Invece, i cittadini hanno telefonato al Comando della Polizia Municipaleaffinché fermassero lo scempio ambientale che si stava perpetrando. Purtroppo, da informazioni assunte presso il locale Comando della Polizia Municipale in via Paul Harris, abbiamo appreso che i Vigili Urbani hanno telefonato al Corpo Forestale di Caserta, i quali hanno dichiarato che gli alberi potevano essere abbattuti tranquillamente e la legna usata per il camino in quanto non sono specie protette o speciali, insomma, erano buoni durante le fredde sere d’inverno.

È una situazione che dispiace, abbattere degli alberi per creare parcheggi per le auto. Poi, noi tutti, compresi coloro che hanno deciso l’abbattimento degli alberi, ci lamentiamo dell’effetto serra, dell’inquinamento atmosferico, della mancata adesione di questo o quel paese agli accordi di Kyoto. Ipocriti, semplicemente ipocriti, ma tant’è, ognuno si merita quello che demanda agli altri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico