San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

“365 giorni assieme”, il primo anno di governo Zitiello

 SAN MARCO EVANGELISTA. Ad un anno esatto dalla elezione di Gabriele Zitiello a sindaco di San Marco Evangelista sta per arrivare nelle case di tutte le famiglie sammarchesi “365 giorni assieme”, …

… una pubblicazione in cui lo stesso primo cittadino ricorda quanto già realizzato in questo primo anno di Amministrazione comunale.

“Non un’operazione di autocompiacimento, – spiega il sindaco nelle prime righe introduttive – ma il rispetto di un obbligo di trasparenza e di mandato nella consapevolezza che informazione e trasparenza sono pilastri portanti dell’agire amministrativo, strumenti indispensabili perché ognuno possa conoscere per giudicare, e partecipare per contare”. La pubblicazione, dunque, richiamando le Linee Programmatiche (che il sindaco lesse in un affollato consiglio comunale del 9 giugno 2008) riassume quanto programmato e realizzato in questi primi “365 giorni assieme”.

Sviluppo e occupazione (con i passi da gigante compiuti nella direzione dell’attuazione dell’Accordo di Programma per l’ex 3M) al primo punto per un territorio a forte vocazione industriale. Segue il capitolo relativo all’Ambiente, con gli ottimi risultati conseguiti nel settore della raccolta differenziata. C’è poi il bilancio nel settore Lavori Pubblici: due gare già espletate, un’opera già in fase di ultimazione, e molti importi lavori già in fase di progettazione ed esecuzione, così come recentemente preannunciato dalla campagna “CostruiAmo San Marco”.

Segue, ancora, il capitolo “vivere la città: soggiorni climatici per anziani, colonie estive per ragazzi, “Masserie in Festa”, il servizio civico, le iniziative con la scuola e il nuovo impulso allo sport e alle discipline sportive. E ancora, sotto la voce “gestire la res pubblica” tutte le novità introdotte nel settore della trasparenza e della comunicazione (sito internet, giornalino comunale, gli sms dall’ufficio tributi) e dell’efficienza della macchina amministrativa (protocollo informatico, ufficio unico della spesa, riduzione dei costi della politica che hanno consentito una minore pressione fiscale senza penalizzare i servizi).

E, ovviamente l’uscita dall’Unione dei Comuni, il primo importantissimo obiettivo che l’Amministrazione guidata da Gabriele Zitiello ha conseguito dopo appena 180 giorni di governo e che ha segnato il passo di un modus operandi finalmente responsabile e oculato.

Così conclude il sindaco: “Ho ripercorso con voi, in questa pubblicazione, i primi segnali di cambiamento, una testimonianza dell’impegno e della volontà che anima gli undici componenti della mia squadra. A loro la mia gratitudine per il senso di responsabilità e lo spirito di servizio con cui quotidianamente danno il proprio contributo di amministratori. Anche a nome loro, rinnovo l’impegno assunto un anno fa. A tutte e a tutti voi chiedo di essere sempre protagonisti, cittadinanza attiva, parte integrante di un progetto ambizioso, di una grande scommessa, di un impegno collettivo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico