San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Smaltimento illecito di rifiuti speciali: arrestato un fabbro di San Felice

 SAN FELICE A CANCELLO. Nella mattinata del 5 maggio i carabinieri della stazione di San Felice a Cancello hanno tratto in arresto Francesco Vigliotti, 48enne del posto, per violazione della nuova normativa sui rifiuti.

I militari si sono recati in via Napoli, dove si trova una struttura di fortuna in lamiera ed eternit utilizzata abusivamente come laboratorio per svolgere l’attività di fabbro, allo scopo di eseguire dei controlli sul rispetto della normativa sullo smaltimento dei rifiuti speciali, poichè quell’area era stata segnalata come altamente inquinata. All’esito del controllo è emerso che nel sito veniva svolta attività di gestione incontrollata di rifiuti speciali, nocivi e pericolosi, consistenti in materiali ferrosi, scarti di lavorazione quali polveri metalliche e ferrose, residui oleosi, materiali vari di scarto ed eternit. Tutta l’area ed il materiale contenuto sono stati posti sotto sequestro. Il Vigliotti, privo di autorizzazione per la gestione di quei rifiuti speciali, è stato tratto in arresto, e nella mattinata del 6 maggio si celebrerà il rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico