San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Elezioni, Valentino incontra le donne del territorio

 CERVINO. Il candidato sindaco Angela Valentino ed i componenti del gruppo “Un’altra storia per Cervino, Messercola e Forchia hanno incontrato martedì 5 maggiole donne del territorio nell’incontro a loro dedicato.

Questo incontro è il secondo di una serie di incontri ‘tematici’, dopo quello con i giovani del 24 aprile, che caratterizzeranno il nuovo modo di fare politica del gruppo.
“Coinvolgere le donne nel fare politica è ancora più difficile di quanto non lo sia con gli uomini. Questo per via dei tanti impegni di moglie, di mamma, di lavoro che portano via tempo. Ma le donne sono coloro che vivono di più i problemi del paese. E per questo ci siamo aperti ai loro suggerimenti per la loro risoluzione. Le donne in questo paese addirittura non hanno nemmeno dove riunirsi. Riunirle in un comitato elettorale non era semplice ma sono soddisfatta della risposta avuta. Sono convinta che le donne reciteranno una parte importante in questa tornata elettorale, per scegliere il meglio per il loro comune. Quello che è emerso, come già nell’incontro con i giovani, è la volontà di istituire incontri programmatici con i cittadini a scadenza regolare per giudicare l’operato dell’amministrazione. Questo responsabilizzerebbe gli amministratori ma anche la cittadinanza”, ha dichiarato il candidato sindaco.
“Nella mia vita ho sempre fatto tutto da sola, con onestà e senza sprecare nulla. Questo sarà la mia forza una volta eletta come consigliera, ma questa sarà anche la forza di tutti i componenti del nostro gruppo: non avere nessun interesse nascosto”, è stato il commento della candidata consigliera Carmela Rivetti.
Secondo il candidato consigliere Francesco De Francesco, “sapevamo benissimo già cosa manca in questo comune ma siccome la società la costruiamo tutti insieme non potevamo non ascoltare le esigenze di una componente importante come quella femminile che vive forti disagi come tutta la cittadinanza per quanto fatto, ma soprattutto per quanto non fatto, negli ultimi anni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico