Orta di Atella

La scuola media “Stanzione” pro-Unicef

 ORTA DI ATELLA. Tra le varie iniziative di solidarietà di cui si è resa protagonista la scuola secondaria di primo grado “Stanzione” non sono mancate, anche quest’anno, quelle a favore dell’Unicef.

Già in occasione del Santo Natale, nel giorno dedicato all’open day, è stata allestita una “mostra mercato” a favore dei bambini più sfortunati nella quale sono stati venduti i biglietti augurali dell’Unicef e alcuni prodotti artigianali realizzati con la collaborazione di docenti, alunni e genitori. I genitori, ancora, hanno voluto collaborare con la scuola alla sensibilizzazione e alla promozione dei valori della pace, della solidarietà e dell’intercultura adoperandosi per la buona riuscita della “partita del cuore” di fine aprile e per la realizzazione delle “pigotte”, le bambole simbolo dell’Unicef la cui vendita contribuisce a fornire a un bambino di un paese africanointerventi volti a ridurre il pericolo di mortalità nei suoi primi cinque anni di vita. In questo mese di maggio, sono state vendute circa trenta bambole il cui ricavato sarà versato in aiuto di altrettanti bambini. Ai lavori, coordinati dalla professoressa Anna Marsilio, hanno partecipato le docenti Venere Ferrara, Angela Follo, Giustina Aletta e Adele Magliulo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico