Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Bicentenario della nascita della Fondatrice delle Suore di Gesù Redentore

 MONDRAGONE. Le Suore di Gesù Redentore dell’Istituto Stella Maris di Mondragone (Ce), si preparano a celebrare la loro Fondatrice.

Infatti, un triduo di predicazione in preparazione al Bicentenario della nascita della Serva di Dio Madre Victorine Le Dieu (Avranches, 22 maggio 1809)sarà predicato dapadre Antonio Rungi, passionista, teologo morale campano.
Ecco il programma dettagliato della fase di preparazione e della cerimonia celebrativa centenaria.
Primo giorno – Martedì 19 maggio – Ore 20: “Vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me” (Gal. 2,20).
Secondo giorno – Mercoledì 20 maggio – Ore 20: “Sono stato conquistato da Gesù Cristo” (Fil, 3,12).
Terzo giorno – Giovedì 21 maggio – Ore 20: “L’amore del Cristo ci spinge” (2Cor.5,14).
Le tre tematiche saranno sviluppate alla luce:-della Parola di Dio, in particolare dell’Epistolario paolino;-del Magistero della Chiesa (Perfectae caritatis e Vita consacrata); -della testimonianza di vita della Serva di Dio, Madre Victorine Le Dieu, Fondatrice delle Suore di Gesù Redentore, della quale il 22 maggio ricorre il bicentenario della nascita -della lettera pastorale di mons.Antonio Napoletano, Vescovo di Sessa Aurunca dal titolo “Con un amore incorruttibile nelle vie di Dio”.
E sarà il Vescovo della Diocesi, monsignor Antonio Napoletano a presiedere la solenne concelebrazione di venerdì, 22 maggio , alle ore 19, nella Chiesa delle Suore di Gesù Redentore in occasione del bicentenario della nascita della Serva di Dio, Madre Victorine Le Dieu.
Alle celebrazioni sono invitati a partecipare tutte le comunità religiose di Mondragone, i frequentatori dell’oratorio pubblico delle Suore di Gesù Redentore e del Cenacolo di preghiera che si svolge presso le Suore da tre anni, ogni ultimo giovedì del mese, i fedeli laici che vogliono meglio conoscere la figura e l’opera della Serva di Dio, Madre Victorine Le Dieu e soprattutto quanti hanno frequentato l’Istituto Stella Maris dalla sua nascita fino ad oggi, che non svolge più la sua attività assistenziale ai minori, ma è diventato centro di spiritualità e casa di accoglienza per quanti vogliono incontrare Cristo nella preghiera, nell’adorazione eucaristica e in una solidarietà condivisa, basata sull’essere figli di uno stesso Padre Dio e fratelli di Gesù Cristo, unico redentore dell’umanità.



You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico