San Giuseppe Vesuviano - San Gennaro Vesuviano - Striano

Ancora niente strisce pedonali davanti a Chiesa San Giuseppe

 MONDRAGONE. Non ancora sono state tracciate le strisce pedonali davanti alla Chiesa di San Giuseppe Artigiano, nella doppia uscita del luogo sacro, quella pedonale e quella carrabile.

“Con le norme di sempre che obbligano i pedoni ad attraversare le strade sulle strisce pedonali in quanto possono essere multati – fa osservare padre Antonio Rungi – ci chiediamo dove dobbiamo attraversare la Domiziana davanti alla Chiesa, visto che mancano le strisce che prima del rifarcimento, anche se sbiadite c’erano e venivano utilizzati dai pedoni. Sollecitiamo quanti hanno la responsabilità in queste cose di intervenire quanto prima. Tracciare delle strisce, già esistenti prima, non mi sembra che ci vogliano tempi lunghi. Purtroppo a tuttoggi non è stato ancora fatto questo intervento che mette in sicurezza i pedoni nell’attraversamento della Domiziana. Con il bel tempo e con l’arrivo dei villeggianti già da alcuni giorni la situazione si è fatta più difficile, soprattutto al sabato e alla domenica, quando i fedeli uscendo dalle messe e sono sempre un numero considerevole non sanno cosa fare per attraversare la domiziana. Le uniche strisce finora tracciate sono quelle all’altezza del semaforo all’incrocio con Via Padule a Nord e quelle all’incrocio di Via Kennedy a Sud. Chiediamo di intervenire quanto prima – conclude padre Rungi- ben sapendo che ci sono tanti problemi ed emergenze sul territorio che fanno sicuramente passare in secondo piano anche la pitturazione delle strisce pedonali davanti alla Chiesa parrocchiale San Giuseppe Artigiano, particolarmente esposta alla pericolosità del traffico leggero e pesante che transita a tutte le ore sulla Statale Domiziana. Segnalatori di passaggi pedonali sarebbero ottimali e garantirebbero in buona parte la viabilità pedonale in zona, Nell’immente prossimo attraversamento del Giro d’Italia del ciclismo per Mondragone, il 30 maggio prossimo, penso che sia giusto presentare il volto più bello della città, visto la carovana rosa attraverserà Mondragone percorrendo la Domiziana nella tappa che porterà il Giro da Pozzuoli ad Anagni. Una Strada ben tenuta e curata nei particolari può aiutare a presentare il volto di una realtà che è bella naturalmente, come la città di Mondragone, ma che accresce la sua bellezza se diventa efficiente nelle opere e nelle infrastutture”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico