Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Posillipo (Popolari) invita a votare al femminile

Carmela Posillipo MARCIANISE. L’ex assessore all’ambiente Avv. Carmela Posillipo del Comune di Marcianise invita a votare al femminile AMBIENTIAMOCI LE DONNE COME SOGGETTO MARGINALE DELLA POLITICA.

Oggi, la partecipazione politica femminile va analizzata e promossa nel contesto storico, in cui stiamo vivendo. Non si tratta più, cioè, di rivendicare diritti negati, come avveniva negli anni ’70. Piuttosto, si tratta di sensibilizzare su questo problema l’opinione pubblica, e modificare una cultura politica, che, ancora oggi, considera l’uomo il legittimo protagonista della gestione dello Stato. Poiché si tratta di cambiamenti, che investono la coscienza della collettività, occorrerà molto tempo, prima che le conquiste degli anni passati vengano interiorizzate, e prima che le donne entrino a far parte in modo costante del mondo politico. Ciò non significa, che non occorra “dare una mano” al cambiamento, attraverso delle campagne di sensibilizzazione, da un lato, e delle misure concrete che promuovano la partecipazione politica delle donne. Veniamo, dunque, alle cause, che sono alla base di una sottorappresentanza politica femminile. Innanzitutto, occorre fare una distinzione tra le cause fisiologiche della bassa presenza di donne nelle istituzioni rappresentative, e l’allontanamento delle donne dalla politica tradizionale. Infatti, se da una parte ci sono una serie di difficoltà oggettive, che ostacolano l’ingresso di una donna in politica, dall’altra si sta affermando una sorta di autoesclusione, che porta le donne ad intraprendere strade non ufficiali, dal contenuto politico elevato. Tuttavia, anche nel secondo caso, l’autoesclusione può essere considerata anche come una conseguenza dell’esclusione subita dalle donne a livello istituzionale.
La sfiducia e la disillusione, scaturite dallo “scontro” contro un muro di gomma, hanno alimentato elaborazioni politiche alternative, e forse meritevoli di essere prese in considerazione. L’esperienza diretta ed indiretta delle donne nelle amministrazioni locali, l’impegno civile nelle strutture religiose, educative e di volontariato possono diventare degli importanti punti di riferimento, per il ritorno di una politica più a misura d’uomo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico