Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Ferraro (Popolari Liberali) incontra i cittadini

Antimo FerraroMARCIANISE. “Marcianise ha bisogno di una nuova cultura urbanistica, che passi da una politica quasi esclusivamente rivolta al settore abitativo in senso stretto, …

… ad una politica che ponga al centro dei suoi obiettivi la riqualificazione urbana in senso integrato e più specificamente tenda al recupero ed alla riqualificazione del Centro Storico ed alla razionalizzazione dell’utilizzo delle periferie urbane”.

Così Antimo Ferraro, dirigente regionale dei Giovani del Pdl e candidato al consiglio comunale di Marcianise nella lista “Popolari Liberali”, ha inaugurato il primo di una serie di incontri con i cittadini, nel corso dei quali verranno illustrate le linee guida del programma elettorale.

“Per riqualificare il centro storico – ha dettoFerraro nell’incontro di domenica mattina nel comitato elettorale di via Misericordia – una delle priorità assolute riguarda la riqualificazione di Piazza Umberto I, passata negli ultimi anni da salotto buono della città, a deserta appendice del Comune. Far sì che la Piazza torni ad essere luogo di incontro, di interscambio culturale, è uno degli obiettivi della nostra politica amministrativa. Ridare luce alla Piazza, sostituendo l’attuale lugubre illuminazione, creare occasioni di incontro per giovani ed anziani è, in assoluto, il primo passo da compiere”.

E un centro storico come quello marcianisano, adeguatamente recuperato, con gli edifici interamente ristrutturati, con le storiche Venelle rimesse a nuovo, con l’illuminazione funzionante ad ogni angolo che ne esalti l’architettura, diventerebbe una risorsa economica straordinaria, tornando ad essere l’anima della città e nuovo volano per il commercio locale.

“C’è bisogno di un’inversione di tendenza. – ha aggiunto Ferraro – Il commercio marcianisano, negli ultimi anni, è stato forzatamente dislocato verso i grossi centri commerciali, lasciando agonizzare quello che, tradizionalmente, si è sviluppato negli anni al centro della città. Ovviamente, accanto a un nuovo piano per il commercio, sarà necessario predisporre nuovi parcheggi in posizione strategica sul limite del centro storico. Riqualificare il centro storico, infatti, significa offrire ai cittadini la garanzia di potersi riappropriare dello spazio pubblico anche attraverso la sua fruizione come pedone, e non più solo come automobilista. Il nostro progetto propone di valorizzare, mediante la pedonalizzazione, i luoghi più interessanti del centro storico, ma anche rivitalizzarlo, ponendo al centro dell’attenzione della prossima amministrazione il commercio tradizionale e l’organizzazione di eventi culturali e molteplici attività collettive”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico