Napoli Prov.

Calcio a 5, derby play-out tra Gragnano e Marcianise

JeffersonMARCIANISE. La semifinale play-out/off di serie A2 e B propone il derby tra Aequa Gragnano e Marcianise C/5, nel pomeriggio alle 16 saranno le due rappresentanti campane a contendersi la finale. Si giocherà nel palazzetto dello sport di Vico Equense l’andata mentre sabato prossimo sempre alle 16 ci sarà il ritorno al “PalaMoro” di Marcianise.

I biancoazzurri di mister Batista dopo aver agevolmente superato l’Imagross Conversano per arrivare in finale devono superare i gialloblu di mister Giuseppe De Angelis secondi a fine campionato nel girone F di serie B e che nello scorso turno hanno dominato L’Acquedotto Roma. Due ex di turno tra le fila della squadra del presidente Longobardi, il portiere goleador Rafael Missio autentica bandiera del Marcianise fino alla promozione in A2 e poi il laterale difensivo Lucas Durante che lo scorso anno iniziò la stagione nelle fila Marcianise prima di passare al Capoterra. I marcianisani recuperato Rafinha decisivo con una doppietta con il Conversano avranno in dubbio solo Douglas Consalter che ha saltato l’ultima sfida di sabato scorso, mentre la Leonida ha recuperato sia Durante la scorsa settima che Anderson Faoro in questi giorni e quindi si presenterà praticamente al completo. Esperienza garantita dai vari Giuseppe Andreozzi lo scorso anno prima a Marigliano e poi a Ceccano, Massimo Bosco ex Marigliano, Antonio Vuolo e Gabriele Cuomo nonché dai vari Viapiana e Schmitt. Una squadra quella gragnanese che ha perso solo una volta e pareggiato due vincendone ben dieci di gare tra le mura amiche nel campionato cadetto terminato a quattro lunghezze di distanza dalla promossa Licogest Vibo. Mister Marcelo Batista ci presenta questa gara “Come tutti i derby sarà una gara ancor di più difficile – dichiara il tecnico brasiliano – se è pur vero che loro provengono da una serie inferiore bisognerà però confrontarsi con la loro voglia di fare bene e mettersi in mostra proprio contro una squadra di A2 come noi, il Polignano ne è l’esempio essendo già eliminato e retrocesso. Bisognerà essere pazienti e fare il nostro gioco perché poi dalla nostra parte avremo il piccolo vantaggio di giocare il ritorno in casa, il nostro obiettivo è quello di arrivare decisamente in finale”. Arriverà in finale la squadra che nel doppio confronto avrà segnato più reti dell’avversaria, l’altra finalista uscirà dalla sfida tra Real Tremulini Reggio Calabria e Finplanet Fiumicino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico