Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Antonio Tartaglione difende Zinzi su Ospedale

Antonio TartaglioneMARCIANISE. Dopo le esternazioni del dott. Mario Paternuosto sull’ospedale di Marcianise il candidato sindaco del Centro Destra dott. Antonio Tartaglione, marcianisano doc e cardiologo presso l’ospedale,interviene sull’argomento.

“Il dott. Paternuosto che rappresenta la continuità della giunta Fecondo conosce bene la verità sull’ospedale di Marcianise e i veri responsabili locali, provinciali e regionali del mancato decollo della struttura: Antonio Bassolino e Angelo Montemarano con il tacito assenso della giunta Fecondo. La Regione Campania guidata dal Centro Sinistra, con legge 24 del 2004 ha declassato il nostro ospedale da DEA di II° livello a PSA con relativa esclusione dall’area dell’emergenza. La stessa Regione, poi, con la legge 16/2008 e con l’obiettivo di contenere gli sprechi ha abolito alcuni servizi penalizzando, di fatto, il nostro ospedale. L’on. Zinzi, è vero, ha avuto un ruolo sulla vicenda del nostro ospedale ma i suoi interventi sono trasparenti e non attengono a clientele, bensì ai finanziamenti per la costruzione, prima, il completamento ed il sostegno, poi. La coalizione di Centro Destra da me guidata punta alla riqualificazione ed al rilancio dell’ospedale mediante l’inserimento nel DEA di II° livello come già previsto dal piano regionale ospedaliero approvato dalla Giunta di centro destra nel 1998.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico