Maddaloni - Valle di Maddaloni

Camorra, arrestato il boss Clemente D’Albenzio

Clemente D’AlbenzioCASERTA. I carabinieri del comando provinciale di Caserta hanno tratto in arresto Clemente D’Albenzio, capo dell’omonimo clan di Maddaloni.

Il 49enne si era reso irreperibile dallo scorso 17 marzo quando fu sgominato il suo gruppo criminale con l’arresto di 28 affiliati. E’ stato individuato e bloccato nella frazione Montedecoro di Maddaloni, nelle vicinanze della sua abitazione. Su di lui pendono accuse di associazione mafiosa ed estorsione.

L’indagine fu avviata nel 2006 dopo l’omicidio di Angelo Amoroso, detto ‘Mimmuccio ‘o pazzariello’, capo indiscusso del sodalizio criminale attivo a Maddaloni e comuni limitrofi come falange del gruppo Belforte. Un delitto che decretò il passaggio della triade Farina-Martino-Micillo dal clan marcianisano dei Belforte a quello dei Casalesi, e dunque la scissione con la fazione dei D’Albenzio.

Articoli correlati

Maddaloni, carabinieri eseguono 28 arresti contro clan Farina di Redazione del 17/03/2009

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico