Italia

Sicilia, Lombardo azzera la giunta regionale

Raffaele LombardoPALERMO. Il presidente della Regione SiciliaRaffaele Lombardo, leader dell’ Mpa (Movimento per le autonomie), ha deciso di azzerare la sua giunta per i dissidi interni alla maggioranza di centrodestra.

È stato lo stesso governatore ad annunciarlo nel corso di una conferenza stampa: “Non c’è dubbio che questa casa va rasa al suolo e ricostruita sulla base della lealtà nei confronti dei siciliani si riscrive un programma. Questo vale per gli atteggiamenti da tenere in Sicilia, a Roma e a Bruxelles. Invito tutti gli assessori a presentare le loro brave dimissioni. Sei o sette lo hanno già fatto gli altri lo faranno a breve, spero. Si riparte da capo con un governo per l’autonomia e lo sviluppo”.

Questa decisione rappresenta l’epilogo di continui scontri all’interno della maggioranza di centrodestra, tra il governatore e, soprattutto, il Pdl, che con l’Udc forma la coalizione. Lo stesso Lombardo ha precisato che non farà allenze con il Pd.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico