Italia

Matrimonio Fiat-Opel, Marchionne: “E’ come la lotteria”

 BERLINO. E’ durato circa un’ora e mezza l’incontro tra l’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne e la cancelliera tedesca Angela Merkel per decidere il futuro della Opel.

Alla riunione erano presenti anche il ministro dell’Economia Karl-Thoedor zu Guttenberg e il vice presidente della Fiat John Elkann. “Abbiamo illustrato il nostro piano – ha detto Marchionne – e il governo tedesco è seriamente impegnato in questo processo. È diventata una lotteria, ma non dirò altro. Sto lavorando seriamente per concludere l’accordo. C’è stato un discorso molto aperto su tutti i punti importanti per quanto riguarda la transazione. – conclude Marchionne – Hanno una scelta difficile da fare, siamo qui per aiutarli”.

Il Ministro dell’Economia Guttemberg parlando con i giornalisti dopo l’incontro ha affermato: “L’offerta di Fiat è seria, non male ma va migliorata. tutte le offerte devono essere migliorate per tutelare i lavoratori. una decisione preliminare sul futuro della Opel arriverà probabilmente mercoledì”. Intanto sia Marchionne che Elkann continueranno gli incontri per giungere ad una soluzione condivisa. L’ad della Fiat incontrerà il ministro degli Esteri e vice cancelliere tedesco Frank-Walter Steinmeier mentre il vice presidente Fiat avrà un colloquio con il governatore dell’Assia, regione che ospita diversi stabilimenti della Opel.

Intanto dall’Italia è arrivato il sostegno da parte di Intesa Sanpaolo, una delle banche scelte dal Lingotto come consulenti insieme a Unicredit e a Goldman Sachs: “Siamo pronti a dare supporto finanziario al progetto della Fiat che verrà – ha detto l’ad Corrado Passera -. Siamo lì per trovare le soluzioni finanziarie migliori: ci metteremo il meglio di noi. Le banche cosa fanno di mestiere? Mettono il soldo. Noi faremo di tutto per aiutare la Fiat a finanziare nel modo migliore e con il mix migliore di modalità il progetto che sarà. È bello che ci sia un gruppo forte di banche nazionali e internazionali – conclude – che supportano e stanno vicino alla Fiat nel momento in cui sta disegnando questo grande progetto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico