Italia

E’ morto Nantas Salvalaggio, fondatore di Panorama

Nantas SalvalaggioROMA. Nantas Salvalaggio, scrittore e giornalista, fondatore e primo direttore di Panorama, è morto nella notte a Roma, all’età di 85 anni.

Nato a Venezia il 17 settembre 1923, è morto a 85 anni nella clinica Villa Mafalda, circondato dai familiari. Corrispondente per Epoca e Il Corriere della Sera da New York, Parigi e Londra, riesce a realizzare interviste importanti con personaggi dello spettacolo e della cultura.

Raccontò l’incontro con l’attrice Marylin Monroe (da cui nacque un’intervista per Epoca) nel libro Ho amato Marylin del 2006, che ripercorre in generale luoghi e personaggi della sua lunga carriera di giornalista. Nei primi anni ‘60 la casa editrice Mondadori gli affidò il progetto di una nuova rivista, Panorama. Salvalaggio ne fu il fondatore, nel 1962, e il primo direttore, fino al 1965.

Come scrittore il suo esordio risale al 1953 con Il vestito di carta. Ha vinto il Premio Strega nel 1986 per Fuga da Venezia. Aveva esordito nel 1953 con Il vestito di carta. Tra i suoi libri più famosi Malpaga (1972) e Il Campiello sommerso (1974).

Famosa la sua criticanegli anni ’80 a Vasco Rossi e alla stessaRai. In un suo articolo sul settimanale Oggi, Salvalaggio criticò la tv pubblica diaver ospitato nel programma Domenica In un individuo “ebete, cattivo e drogato”.Una dura stroncatura che, però, accrebbe ancora di più la fama del cantante di Zocca, che rispose alle critiche a Sanremo con la canzone Vado al Massimo: il verso “quel tale che scrive sul giornale” si riferiva proprio al giornalista veneziano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico