Italia

Decreto Abruzzo, Berlusconi: “Manterrò le promesse”

 ROMA. Il premier Silvio Berlusconi è stato intervistato nel suo studio di Palazzo Grazioli, a Roma, dal direttore della rete televisiva abruzzese Rete8, Pasquale Pacilio, che ha rivolto al Presidente del Consiglio domande sulle problematiche abruzzesi del momento.

I temi trattati nella mezz’ora di intervista sono stati quelli del terremoto, del ruolo dei sindaci e degli enti locali, del coinvolgimento dell’Europa per la ricostruzione, del turismo e della campagna elettorale. Berlusconi ha anche parlato del “Decreto Abruzzo” sul terremoto, varato dal Senato e ora atteso dall’esame della Camera. Ci sono buone possibilità di dichiarare L’Aquila “zona franca”, quindi avere la possibilità per rilanciare l’economia cittadina di un regime fiscale di incentivi per le imprese.

E poi ilcoinvolgimento degli enti locali e dei Sindaci in particolare eancora delle tematiche della campagna elettorale europea e amministrativa senza tralasciare considerazioni generali su come è cambiata la lotta politica negli ultimi anni, tra gossip e cronaca, tra notizie vere e presunte, tra pubblico e privato, tra la crisi economica e le emergenzeterritoriali come il terremoto in Abruzzo.

Berlusconi ha dichiarato che manterrà tutte le promesse fatte agli abruzzesi, un popolo che aveva conosciuto attraverso la frequentazione di Gianni Letta e che ha imparato a conoscere più afondo per la catastrofe che ha colpito la regione.

In Abruzzo dopo le elezioni ci saranno diversi appuntamenti come iGiochi del Mediterraneo, e soprattutto il G8 all’Aquila: Berlusconi ha assicurato che il Governo non mancherà di continuare a tenere i riflettori accesi sulle problematiche della regione Abruzzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico