Italia

Afghanistan, scontro a fuoco: ferito lievemente parà italiano

 KABUL. Durante uno scontro a fuoco con alcune postazioni di talebani a due chilometri da Bala Murgab, in Afghanistan, un paracadutista italiano del 183° reggimento Nembo della Brigata Folgore è rimasto ferito in modo non grave a un piede.

Feriti più gravemente altri due militari afghani. L’attacco alle forze alleate si è verificato ancora una volta nella provincia di Badghis, che si conferma una delle più pericolose della regione ovest del paese.

Giovedì scorso due elicotteri AB 212 della Marina Militare Italiana, appena decollati dalla Base di Bala Murgab, erano stati soggetti al fuoco di armi leggere, schivati grazie all’esecuzione di manovre diversive da parte di piloti italiani. A bordo si trovava anche il Generale Rosario Castellano, Comandante della Regione Ovest, che si era recato a Bala Murgab per effettuare un incontro con gli anziani del villaggio, allo scopo di richiedere l’intervento degli stessi, ritenuti indispensabili per gli equilibri locali, alla ricerca del consenso e di un loro attivo contributo nella manovra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico