Home

Zalayeta torna a Napoli e chiede scusa a società e tifosi

Marcelo ZalayetaNAPOLI. Dopo essere “scomparso” in questi giorni senza avvisare nessuno, oggi l’attaccante uruguaiano del Napoli, Marcelo Zalayeta, è tornato nel centro sportivo di Castel Volturno porgendo le sue scuse a società e tifosi.

“Chiedo scusa ai tifosi, alla società e ai miei compagni di squadra per la mia assenza di due giorni. Lo faccio non per una cosa personale, ma perché è giusto rimarcare che è stata al 100 per 100 colpa mia. È stato uno sbaglio grande. I motivi? Dopo la partita con il Siena il mister mi ha detto delle cose che io ho frainteso. Ho sbagliato a non chiarire subito. A freddo ho capito che le parole del dopo gara erano positive. Ho parlato ieri con Donadoni, mi ha spiegato tutto. Ho sbagliato io, e quindi sono pronto a pagare qualsiasi cosa decida la società”.

Ma cosa era accaduto domenica scorsa al ‘Franchi’? “Donadoni, – spiega il ‘Panteron’ – nell’intervallo, mi ha chiesto perché avevo giocato alla grande con l’Inter, mentre con il Siena stavo giocando da schifo. Ero nervoso e allora ho equivocato. In realtà il mister mi aveva solo incoraggiato, mentre io ho interpretato male”.

Insomma, il caso è risolto, ma adesso, oltre ad eventuali provvedimenti da parte della società di De Laurentiis, tutti si chiedono quale sarà il futuro di Zalayeta. “Ora non sono in condizione di parlare del futuro, risponde l’attaccante – vedremo più avanti, insieme alla società. Io comunque sono tornato, e per quanto riguarda domenica prossima sono disponibile. Decide il mister”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico