Home

Napoli, svaligiata l’abitazione di Marcelo Zalayeta

 POZZUOLI (Napoli). Gioielli, cimeli e l’Audi R8 rubati, nella notte, al calciatore del Napoli Marcelo Danubio Zalayeta.

I malviventi si sono introdotti nella villetta nell’area flegrea, del centroavanti uruguaiano, staccando i supporti del cancello elettrico e scavalcando il muro di cinta dell’abitazione, arrivando così nel giardino della piscina. Zalayeta, che divide la casa con il suo manager, stava dormendo al piano inferiore ma, probabilmente, è stato narcotizzato dai ladri che hanno portato via gli orecchini di diamante, del valore di circa 20mila euro, una catenina d’oro, una Play Station3 e alcuni trofei e medaglie conquistate dal calciatore ai tempi della Juventus. I malviventi, poi, sono giunti nel garage dove hanno rubato l’auto dell’attaccante e hanno tentato, senza riuscirci, di portare via anche una Bmw.

Zalayeta, che ha esposto denuncia contro ignoti al commissariato di Pozzuoli, ha affermato: “Dormivo profondamente, mi sono anche svegliato verso le 2 per alcuni rumori. Ma credevo fosse il mio manager che magari stava cercando qualcosa e mi sono rimesso a dormire tranquillamente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico