Gricignano

Incidente in zona Asi: muore giovane di Gricignano

Colombo RuffoGRICIGNANO. Colombo Ruffo, 28enne di Gricignano, è morto stamani, intorno alle 12, in un incidente avvenuto nella zona industriale Asi, a pochi passi dalla stazione ferroviaria.

Il giovane,figlio del falegnameAndrea Ruffo di via Cesare Battisti, era a bordo della sua motocicletta Kawasaky e si dirigeva verso Marcianise, in direzione Capua dove lo attendeva la sua fidanzata, quando una Fiat Seicento di colore blu, condotta da un giovane di Caiazzo, Andrea Malagoto (o Malaroda), 28 anni,è andata fuori controllo esi è scontrata contro la motocicletta. Ruffo ha cercato di evitare l’impatto ma si è schiantato sulla parte anteriore destra del cofano della vettura. Il casco protettivo che indossava non è bastato, è deceduto per le gravissime ferite riportate. Il conducente della vettura, invece, ha terminato la sua corsa in una siepe, pochi metri più avanti dal luogo dell’impatto.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Polizia di Aversa e della polizia municipale di Gricignano. Il conducente della vettura è stato portato all’ospedale “Moscati” di Aversa per accertamenti, poi arrestato per guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti. Il corpo di Colombo invece,dopo l’arrivo del magistrato, è stato condotto presso l’istituto di medicina legale di Caserta per l’esame autoptico.

Colombo era conosciuto in paese come “Bino”, un ragazzo mite e generoso, appartenente ad una famiglia di onesti lavoratori da tutti stimata. Era un grande appassionato di caccia ed era assiduo frequentatore della sezione cittadina della Federcaccia. Lascia i genitori e un fratello maggiore che lavora come militare nel Nord Italia. La sua morte addolora l’intera comunità di Gricignano.

Intanto, il sindaco Andrea Lettieri ha ordinato la sospensione e il rinvio a data da destinarsi della manifestazione ‘Gricignano Moda’ in programma questa sera in Piazza Municipio.

Il luogo dell’incidente (clicca x ingrandire)

Le foto di “Bino”(clicca x ingrandire)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico