Frignano - Villa di Briano

Polverino (Pdl) incontra l’associazione Live Brave

Angelo Polverino FRIGNANO. Il consigliere regionale di An-Pdl Angelo Polverino è stato ospite, lo scorso 9 maggio, dell’associazione “Live Brave” di Frignano nell’ambito dell’incontro “Campania, quale futuro?”.

“E’ forte la volontà di rinnovare profondamente la leadership politica della regione Campania dopo tanti anni di dominio scellerato, con effetti disastrosi da parte degli uomini della sinistra”, afferma il presidente dell’associazione Nicola Pagano.

“Dopo l’incontro con l’onorevole Polverino, – continua Pagano – l’associazione, dopo aver sviluppato problematiche di respiro nazionale, intende promuovere una nuova serie di appuntamenti con lo scopo di portare avanti tematiche esclusivamente legate alla nostro territorio. Da tutti gli schieramenti viene chiesto un rinnovamento profondo della classe politica, forze fresche e soprattutto una visione nuova del fare politica. Quindi l’intendo di questi incontri e soprattutto quello di colmare il gap che si è creato tra giovani e politica”.

Il responsabile organizzativo dell’associazione, Nicola Montefusco, aggiunge: “Abbiamo ritenuto che era importante un incontro con la nostra Associazione politica che si pone fuori dai partiti ma comunque nell’ambito del centrodestra ed oggi Polverino è uno dei principali riferimenti politici dei giovani che si ispirano agli ideali di centrodestra,convinto che la politica debba investire principalmente sui giovani, promuovendo i loro progetti e le loro idee”.

“L’incontro – continua Montefusco – avverrà nella sede del Club Napoli Frignano in via Vittorio Emanuele II. Cerchiamo di rendere, anche con la scelta del luogo, l’incontro meno formale e più vicino alla realtà giovanile. Questo è stato possibile grazie alla disponibilità del presidente del club Napoli Frignano Luigi Pagano”.

“Noi soci del club, – spiega Pagano – abbiamo dato la disponibilità della nostra sede con gioia, ritenendo che il club Napoli sia luogo aperto non solo alla cultura sportiva ma alla cultura in senso generale. Pensiamo che partecipare in modo costruttivo alla dinamiche del nostro territorio sia dovere non solo di ogni singolo cittadino ma anche delle associazioni che operano sul territorio ad ogni livello”.

“Siamo partiti con il parlare d’Europa – conclude il presidente di Live Brave – e finiremo con il parlare della nostra realtà comunale, per far capire a tutti che le due cose sono inscindibili. Sabato sarà uno degli incontri più importanti, non solo perchè la regione è anello centrale nella catena tra Europa e Comune ma anche perchè Polverino si è distinto in questi anni per l’impegno nei confronti dei giovani, ma soprattutto dei giovani di questa parte della provincia. Certamente non risparmieremo le critiche e puntualizzazioni, ma sono sicuro che sarà un incontro da cui usciremo tutti arricchiti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico