Cesa

Un gemellaggio Italia-Francia all’insegna della grande musica

 CESA. Grande successo sabato sera, nella chiesa di San Cesario, dove la Corale Polifonica di Succivo “Jubilate Deo”, diretta dal maestro Stefano Patricelli, ha tenuto un concerto-gemellaggio con la Corale Polifonica“Suo tempore…” di Valbonne Sophia Antipolis, città situata sulla Costa azzurra, in Francia. video

Hanno partecipato il parroco don Giuseppe Schiavone, il sindaco Vincenzo De Angelis, assessori comunali e un numeroso pubblico attento e amante del bel canto.

A conclusione del concerto la parrocchia e l’amministrazione comunale hanno donato targhe di onorificenze alla corale succivese, mentre il maestro Alain Jean Vernet ha donato una sua targa al maestro Patricelli come segno di amicizia e di riconoscenza.

Il concerto si è strutturato in due parti, ha iniziato la Jubilate Deo come benvenuto, eseguendo canti della Cappella Sistina di monsignor Liberto a cappella e il repertorio gregoriano. La seconda parte è stata sostenuta dalla corale francese con un vasto repertorio, rigorosamente a cappella, di autori contemporanei.In conclusione,il famosissimo brano di Mozart “Ave Verum” dove entrambe le corali si sono accorpate cantando questa splendida partitura del grande compositore salisburghese.

Una serata di vera cultura e di grande musica che ha accomunato due nazioni, l’Italia e la Francia. Questo sta a significare che non sono soltanto i grandi eventi a raccogliere partecipazione ed entusiasmo, ma ciò può concretizzarsi anche in piccole realtà cittadine dove vi è tanta voglia di crescere dal punto di vista sociale e di aprire le porte al mondo.

VIDEO
(usa il tasto “HQ” per guardare in alta qualità)

Corale Nizza/Succivo1^ parte

468x60 Categoria Componentistica

Corale Nizza/Succivo2^ parte

468x60 Monitor

Corale Nizza/Succivo3^ parte

468x60_cellulari

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico