Cesa

Il Comune rende pubbliche le indennità degli amministratori

Vincenzo De AngelisCESA. Le indennità degli amministratori e compensi elargiti nell’anno 2008 per incarichi esterni sono stati comunicati alla cittadinanza attraverso un avviso pubblico.

Continua, dunque, “l’operazione trasparenza” dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo De Angelis. Le indennità vanno da 750,10 euro, percepiti mensilmente dal primo cittadino, ai 337,55 euro dell’assessore alla pubblica istruzione e alla trasparenza Stefano Verde.

“L’amministrazione comunale – fanno sapere De Angelis e Verde – con delibera di giunta numero 28 del 28 giugno 2007 si è ridotta del 50 per cento l’indennità di carica. Inoltre, gli amministratori non usufruiscono di rimborso spese o altri benefit. Utilizzano telefono proprio per comunicare e auto propria per spostarsi”.

Nell’avviso è anche indicata la spesa comunale per gli incarichi a collaboratori esterni e professionisti. Nell’anno 2008 risulta assegnato un solo incarico, ovvero il progetto di riqualificazione urbana affidato alla facoltà di Architettura di Aversa per un importo pari a 20mila euro.

Queste le indennità per gli altri componenti della giunta: vicesindaco Marino 465,79 euro, Dell’Omo 419,21, Oliva 419,21, Liguori 397,43, Autiero 397,43. Gli importi destinati agli amministratori sono stati pubblicati anche sul portale del comune all’indirizzo www.comunecesa.it.

Iniziative come questa hanno portato il piccolo comune dell’agro a classificarsi, per quanto riguarda la trasparenza e l’informatizzazione degli enti, al 46° posto nella classifica del centro sud, al quarto posto in provincia di Caserta. L’indagine è stata condotta da Adiconsum, Api, Cna, Casartigiani e Confindustria, e pone il Comune di Cesa tra i più “virtuosi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico