Cesa

Al via il servizio di affissione: fioccano le prime multe

 CESA. Al via il servizio di affissione e fiocca la prima multa. Ad aggiudicarsela un candidato alle europee che aveva attaccato i manifesti in modo abusivo.

Intanto l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo De Angelis ha annunciato l’avvio del servizio con un manifesto dal titolo: “Un altro impegno mantenuto per un paese normale”.

“Con l’installazione dei Pannelli per le Pubbliche Affissioni – hanno spiegato all’unisono il primo cittadino e l’assessore alla trasparenza e legalità Stefano Verdel’Amministrazione Comunale continua la sua azione nel recupero di spazi di legalità, per garantire sempre più trasparenza e nel caso specifico per dare decoro al paese, evitando il fenomeno del manifesto selvaggio e dotando la cittadina di un servizio che non ha mai avuto nella sua storia. La nostra comunità – hanno aggiunto – ha bisogno soprattutto di normalità attraverso scelte che garantiscono quei servizi fondamentali”.

Il Servizio di Affissione sarà gestito esclusivamente e direttamente dal Comune e tutte le informazioni su tariffe e modalità di affissione sono reperibili presso l’Ufficio Affissioni oppure al sito dell’ente www.comunecesa.it. “Pensiamo di poter gestire direttamente questo servizio – hanno sottolineato De Angelis e Verde -, tuttavia se dovessimo riscontrare delle difficoltà siamo pronti a valutare altre possibilità di gestione”. Così, dal 4 maggio, è scritto nel manifesto, partiranno i controlli e i trasgressori saranno punibili a norma di legge. “Ci auguriamo di non dover multare nessuno – hanno chiosato – pertanto invitiamo tutti, associazioni, istituzioni, partiti politici e attività commerciali, a collaborare e al rispetto delle regole, poiché solo rispettando le regole possiamo ripristinare condizioni di legalità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico