Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Europee, Enzo Rivellini a Cancello Arnone

Enzo Rivellini CANCELLO ARNONE. Lunedì 25 maggio può essere definita, dai cittadini di Cancello ed Arnone, una giornata storica per la politica locale, ma non solo.

L’occasione propizia è nata dalla presentazione del candidato Enzo Rivellini al Parlamento Europeo del 6 e 7 giugno. “Intendo fare il leghista del Sud, il rappresentante della gente perbene, di chi lavora ogni giorno onestamente e rivendica la propria dignità”, egli dice dal palco installato nella sala del Ristorante “Il Carrettiere”. E continua puntualizzando il suo impegno per la corsa all’europarlamento, sottolineando lo spazio che deve riservarsi il Meridione nell’ambito delle politiche comunitarie, ponendo i suoi problemi al centro dell’agenda politica di Bruxelles.

Alla gente di Cancello ed Arnone l’esponente del Pdl ribadisce la volontà di concretizzare un gesto dal grande valore simbolico se dovesse uscire vincente dalla prossima competizione elettorale, promette che il suo primo intervento a Bruxelles sarà in dialetto napoletano, poi in pugliese, subito dopo in calabrese e via, via tutte le altre lingue del Sud.

“Sì alla cultura dell’accoglienza – prosegue Rivellini – a condizione di non confonderla con una ‘cultura colabrodo’. Nel suo discorso egli ammette che la sua battaglia non è semplice e che avrebbe potuto scegliere percorsi politici più comodi, “prenotarmi” per avere visibilità in Regione allorquando il centrodestra caccerà via Bassolino. Per come sono riuscito ad abbattere il maloch della sanità in Campania, mandando a casa Montemarano e i manager dell’Asl, credo che avrei potuto aspirarvi tranquillamente. Invece ho accettato la sfida della competizione europea, con le preferenze. Dirò di più: lo slogan “Più Sud in Europa, più Europa nel Sud”, non l’ho tirato fuori per questa campagna elettorale. Lo avevo già fatto mio negli anni scorsi. E’ qualcosa in cui credo, veramente.

“L’onorevole Rivellini – scrive Tilde Maisto – ha saputo creare una fortissima alchimia con i cittadini di Cancello ed Arnone, ma tutte le personalità politiche presenti hanno ribadito il concetto che il bagno di folla si è verificato per esclusivo interessamento dell’avvocato Raffaele Ambrosca, coadiuvato dal geometra Peppe Manzo. Quando, a conclusione della serata Ambrosca ha tratto le conclusioni, gli applausi scroscianti erano tutti per lui, che, visibilmente emozionato, ha ringraziato gli amici presenti, ma anche tutte le persone – ed erano tantissime – che nella scorsa tornata elettorale delle amministrative, avevano sostenuto una diversa scelta politica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico