Caserta

Tredici nuovi subacquei a Caserta grazie a Fias

Emanuele EsentatoCASERTA. Si è concluso l’altra sera, presso lo Stadio del Nuoto in via Laviano, il 43° corso per autorespiratori ad aria, …

… indetto dalla sezione casertana della Fias (Federazione Italiana Attività Subqcuee), che da oltre trentacinque anni svolge le proprie attività in Terra di Lavoro. I nuovi allievi potranno finalmente immergersi in libertà, purchè sempre in coppia e al massimo della propria condizione psico-salutare, fino a raggiungere la profondità di -20 metri, la soglia massima concessa ai possessori del brevetto di primo livello. Molte altre le richieste di partecipazione giunte ben oltre l’inizio delle lezioni alla squadra di istruttori capitanata da Nicolino Barracelli, direttore tecnico dei corsi. Per queste persone è stato predisposto un nuovo ciclo di incontri in vista del periodo estivo, che dovrebbe partire nei prossimi giorni per concludersi alla fine di luglio. “E’ sempre gratificante – ha raccontato Emanuele Esentato (nella foto), dirigente e istruttore Fias – scoprire che ci sono più e più persone che vogliono cominciare ad avvicinarsi all’affascinante mondo della subacquea. Per noi è un piacere introdurli in questo ambiente nel rispetto di tutte le regole”. In pieno svolgimento, prosegue come da calendario e con buon profitto anche il corso di salvamento per bagnini di salvataggio, alla quale stanno partecipando ben venticinque allievi. Ulteriori informazioni, assieme al calendario delle attività Fias possono essere reperite all’indirizzo internet www.sommozzatori.com.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico