Caserta

Prorogato per un anno il secondo livello alla Ibg di Caserta

 CASERTA. La Ibg, azienda operante nel settore dell’imbottigliamento bibite e detentrice del marchio Pepsi Cola,

…ed una delegazione della Ugl guidata da Ferdinando Palumbo, consigliere nazionale del settore agroalimentare del sindacato, si sono incontrate questo pomeriggio a Caserta per sottoscrivere la proroga a tutto il 31/12/2009 del premio di risultato scaduto nel Dicembre dello scorso anno. L’accordo, sottoscritto della Rsa aziendale Claudia Giannini, che assicurerà ai fruitori 610 Euro lordi ha evitato che venissero applicati per l’anno in corso i minimi tabellari previsti dal contratto nazionale, ed il conseguente stato di frustrazione dei dipendenti dell’azienda.

“A malincuore ho preso atto che la Cgil presente allo stabilimento di Buccino in provincia di Salerno non aveva richiesto l’adeguamento degli importi ai parametri inflattivi di riferimento – ha dichiarato Palumbo – e per non creare fratture tra i lavoratori delle due sedi dell’azienda, mi son trovato costretto a richiedere questo sacrificio economico anche ai colleghi di Caserta. Con l’azienda ci siamo dati appuntamento ad Ottobre per discutere del nuovo premio triennale” ha concluso il sindacalista “allorquando presenteremo una nostra piattaforma che consenta di competere, anche ai lavoratori che non svolgono incarichi in produzione o nel settore delle vendite”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico