Caserta

Parco Aranci e Centurano, Cerreto interroga l’Amministrazione

Marco CerretoCASERTA. Il vicecapogruppo consiliare di An, Marco Cerreto, ha presentato quattro interrogazioni presso la presidenza del Consiglio comunale.

Le prime due riguardano Parco degli Aranci. “Una zona ormai del tutto dimenticata dall’amministrazione comunale”, afferma Cerreto, che chiede “per quale motivo l’amministrazione continua a non agire per migliorare le condizioni della villetta comunale, unico spazio verde attrezzato per più di 5mila residenti. La villetta si presenta ancora in condizioni pietose e pericolose, specie per i più piccoli ed i più anziani”.

La seconda interrogazione riguarda sempre Parco degli Aranci, in particolare “la mancata manutenzione del verde pubblico e delle numerose piante ubicate nella zona che non vengono potate e che con l’approssimarsi dell’estate possono produrre il proliferare di zanzare ed insetti”.

Cerreto poi interroga il sindaco Nicodemo Petteruti sul sottopasso di accesso a Caserta da viale Carlo III°, “arteria importante che si presenta completamente buia e con carenza di manutenzione”. “Il buio pesto, – scrive Cerreto – soprattutto di giorno, può indurre in disorientamento l’automobilista e provocare, come già successo, degli incidenti gravissimi”.

L’ultima interrogazione riguarda l’incendio sviluppatosi ad inizio settimana a via Madonna del Carmine, nella frazione di Centurano, strada che secondo Cerreto “è una discarica a cielo aperto”. “La situazione della strada – aggiunge l’esponente di An-Pdl – era peraltro già stata segnalata dal sottoscritto, che mesi scorsi ha effettuato un sopralluogo con il presidente dell’associazione ‘Terra Nostra’, Pasquale Costagliola, ed in seguito agli esposti redatti dalla stessa associazione è stato redatto regolare verbale dal Corpo Forestale dello Stato, ma nulla è cambiato, i rifiuti sono stati incendiati e una nube tossica piena di diossina ha dominato per ore intere il quartiere Cerasole”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico