Caserta

Manifestazione di fine anno all’Istituto d’Arte “San Leucio”

San LeucioCASERTA. Nuovo look per la manifestazione di fine anno dell’Istituto d’Arte “San Leucio”.

Giunta all’undicesima edizione, sarà inaugurata sabato mattina presso il Belvedere, con l’allestimento di tre mostre: quella didattica in cui saranno esposti i più bei lavori realizzati nei laboratori della scuola, da quelli di restauro a quelli di architettura, design industriale e moda; quella degli ex allievi, tre giovani artisti Giovanna D’Amico, Vittorio Errico e Paolo Puddu, che porteranno le loro opere ed infine quella della professoressa Silvana Maglione che, lasciando quest’anno la scuola, ha fatto omaggio all’Istituto, nel quale ha insegnato per decenni, di una sua personale. Una sala espositiva sarà interamente dedicata ai lavori realizzati dalle studentesse e dagli studenti nell’ambito degli stage fatti presso le aziende con i progetti Pon.

Sabato e domenica sera, alle ore 21, nel cortile Ferdinando, andrà in scena lo spettacolo “Masaniello” di Elvio Porta e Armando Pugliese, realizzato dal Laboratorio teatrale dell’Istituto con tutte le componenti che vi operano: studenti, docenti, personale Ata e lo stesso dirigente scolastico. Le mostre resteranno aperte fino a domenica 7 giugno. La manifestazione sarà inaugurata dal sindaco della città, Nicodemo Petteruti, dall’assessore alla cultura Gianfranco Fierro,dal provveditore Vincenzo Di Matteo. Farà da padrone di casa il preside Giuseppe De Nubbio.

«Quest’anno, a differenza delle dieci edizioni precedenti – ha detto De Nubbio – abbiamo cambiato la formula che ci ha finora accompagnato. Abbiamo chiamato la nostra manifestazione “Isa Eventi” perché tali riteniamo siano le mostre della professoressa Maglione, degli ex allievi e la rappresentazione teatrale che è di alta qualità sia per le scene, sia per i costumi sia per la recitazione».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico