Caserta

Festa dell’Europa, staffetta nel centro storico

 CASERTA. Simpatica kermesse tra sport e amicizia in occasione della staffetta europea, organizzata nel centro storico di Caserta in coincidenza con la Festa dell’Europa, che si conclude oggi con il concerto su Rai1 dal Teatro di Corte della Reggia.

Un itinerario con partenza e arrivo dalla Provincia, doveè stato allestito il villaggio europeo con stand informativi e documentativi, che ha visto alternarsi ,ogni 200 metri, nel trasportare una bandiera europea come “testimone” i rappresentanti dei 27 paesi dell’Unione in un clima di fraternità ed allegria. Con indosso le magliette, su cui l’organizzazione aveva fatto stampare i colori della bandiera delle singole nazioni, hanno corso cittadini europei che vivono in Campania, ufficiali del Comando Nato di Bagnoli, docenti di madre lingua in scuole di lingue straniere di Caserta ed altre città, studenti universitari dei progetti Erasmus: tutti scelti in collaborazione tra l’ufficio Europe Direct della Provincia ed il Comitato Provinciale Coni di Caserta, promotore dell’iniziativa.

Dopo i primi frazionisti, la docente di lingua francese all’Ita di Caserta, Dominique Carbone, e il docente di lingua inglese Neil Davies preso l’Oxbridge Institute, si sono pasati il “testimone” europeo gli ufficiali austriaci della Nato di Bagnoli Gerar Trettenbren e Peter Krenn, l’atleta romeno Bogdan Pelin con la compatriota Valentina Kosa, la polacca Dagmara Bidanska, la lussemburghese Germaine Muller, il docente di lingua spagnola al Cepu Manuel Alonzo Perez, l’ufficiale tedesco della Nato Dominic Freudorfer e tanti altri, con l’ultima frazione affidata al campione mondiale universitario di tiro a volo il casertano Giancarlo Tazza.

Per la riuscita dell’iniziativa hanno collaborato lo staff del Coni, guidato dal presidente Michele De Simone, dal vicepresidente Geppino Bonacci e dal presidente provinciale Fidal Bruno Fabozzi con i tecnici Eugenio Berni Canani, Antonio Balzanella, Claudio Parretta, Vesna Sansone, Nunzia De Lucia, Franco Bernieri e quello dell’Ufficio Europe Direct diretto dalla dottoressa Di Marcello; con il prezioso apporto del Servizio Volontariato Giovanile guidato da Enzo De Lucia, dei Vigili Urbani di Caserta e dell’ufficio Informagiovani della Provincia.

Alla fine premi per tutti ed una foto ricordo degli staffettisti dinanzi alla Provincia ed agli stand della Festa a testimoniare il sentimento comune di amicizia ed impegno tra sportivi e cittadini per l’ulteriore promozione degli ideali europei.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico