Caserta

Canile municipale, al via i lavori di adeguamento funzionale

Ferdinando Piscitelli CASERTA. Hanno preso il via i lavori di adeguamento funzionale del Canile Municipale di via Sant’Antonio, in località Ercole.

All’interno del complesso, che già dispone di 112 box per cani, saranno realizzati 25 box aggiuntivi per ospitare gruppi di cani, una piazzola con tettoia che alloggerà l’inceneritore per le carcasse di animali deceduti, uno spazio esterno coperto destinato ad accogliere manifestazioni per favorire l’adozione dei cani ed eventi didattici dedicati alle scuole. L’area sarà dotata di una copertura in pannelli fotovoltaici che consentirà di rendere completamente autonomo ed autosufficiente dal punto di vista elettrico l’intero canile. I lavori, per un costo complessivo di 300 mila euro, prevedono anche l’allargamento e l’adeguamento della rete fognaria già esistente.

“L’avvio dei lavori di adeguamento funzionale del canile – ha spiegato l’Assessore alla Sanità con delega al Randagismo, Ferdinando Piscitelli – sono un ulteriore passo che facciamo nella lotta al randagismo. L’intervento, oltre a prevedere nuovi box per cani, consentirà la realizzazione di un’area destinata alle attività di promozione delle adozioni e alle iniziative che coinvolgeranno in particolare le scuole. Se da un lato dunque avremo più spazio per i cani recuperati in strada, dall’altro contiamo di incrementare le adozioni, il modo migliore per combattere il randagismo. Anzi, ne approfitto per invitare tutti a fare una passeggiata al canile municipale e ammirare la bellezza di questi cani che hanno solo bisogno di tanto affetto. Intanto – ha concluso l’assessore Piscitelli – prosegue il progetto di lotta al randagismo avviato in città dal Comune di Caserta, in sinergia con Asl Ce1 U.O.V. distretto 25 e Medici Veterinari Libero-Professionisti, grazie al quale i cittadini casertani possessori di uno o più cani di sesso femminile possono accedere al servizio di sterilizzazione chirurgica del proprio animale e siamo già pronti a mettere in campo, in collaborazione con l’Asl veterinaria, nuove iniziative, anche mirate alla sensibilizzazione della cittadinanza contro l’abbandono degli animali domestici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico