Caserta

Asi Fias, parte il corso per bagnino di salvataggio

bagnino di salvataggioCASERTA. Molto più di un mestiere, con Asi Fias parte il corso per bagnino di salvataggio. Ultimo atto della lunga stagione nel fittissimo calendario della società sportiva di via Laviano.

Il prossimo mercoledì 13 maggio, infatti, parte il nuovo corso di salvamento, strumento indispensabile per divenire professionista del soccorso, una specializzazione richiesta per attuare il servizio pubblico di vigilanza e di salvataggio. I corsi di formazione indetti dalla Società Nazionale di Salvamento, abilitano alla professione e preparano il bagnino di salvataggio alla gestione delle emergenze balneari.

“L’importanza offerta da questo brevetto – ha spiegato Emanuele Esentato, dirigente Asi Fias – è quella di preparare gli interessati a svolgere un lavoro all’aria aperta, molto richiesto sia nei luoghi di mare che in piscina, ma anche di svolgere un importante servizio a favore della collettività, attività di volontariato, di impegno sociale e di Protezione Civile”. I corsi saranno svolti da “Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio” della S.N.S. altamente qualificati e da un medico. Il programma del corso si articolerà in lezioni teoriche e pratiche. Diversi sono gli argomenti che, di volta in volta, verranno affrontati dagli istruttori all’interno di specifiche lezioni formative. Oltre alle nozioni teoriche (meteorologia, ordinanza della Capitaneria di Porto, trattamento dell’acqua in piscina, etc.) gli allievi verranno sottoposti a prove pratiche (salvataggio a nuoto, voga, nodi, primo soccorso). Al termine del periodo formativo i corsisti “aspiranti Bagnini di Salvataggio” sosterranno l’esame di abilitazione previsto dalla normativa vigente.

Notizie più dettagliate possono essere reperite all’indirizzo www.sommozzatori.com. Domenica 10 maggio, inoltre, è prevista a Bacoli la seconda immersione del 43° corso base.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico