Carinaro

Formola (Pd): “Scorretto usare il termine Sinistra per strappare qualche voto”

Arturo FormolaCARINARO. Il componente del coordinamento Pd di Carinaro, Arturo Formola, lancia un invito alla correttezza politica all’indomani della lettera inviata da alcuni indipendenti di sinistra che sostengono la lista “Rinascita per Carinaro” del candidato sindaco Mimmo D’Agostino.

Nella lettera, firmata dal “Gruppo di sostenitori della sinistra”, quali l’ex sindaco Salvatore Affinito, Vincenzo Bracciano, Mario Di Ronza, Francesco Zampella, Oreste Musto, Giuseppe Sardo e Francesco Paciello, la coalizione di D’Agostino veniva esortata a “mandare a casa” lo schieramento avversario del “Rinnovato Patto per Carinaro”, guidato dal sindaco uscente Mario Masi e sostenuto dal Partito Democratico, Sinistra Progressista e indipendenti, definendolo “un gruppo di cani famelici che per più di 40 anni ha avvelenato la vita politica e civile di Carinaro”.

Ma Formola sottolinea: “Credo che in una piccola comunità come Carinaro, dove si presentano liste civiche, si dovrebbe usare un linguaggio politico corretto. La sinistra di Carinaro oggi è nella lista capeggiata da Mario Masi che, oltre al Pd, unico partito politico presente e attivo sul territorio, raccoglie la Sinistra Progressista. Pertanto, – conclude Formola – vorrei invitare queste persone ad essere più coerenti e a non usare più il termine ‘sinistra’ solo per raccogliere qualche voto dal nostro elettorato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico