Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Trovato il cadavere di uno dei Casalesi scomparsi

Francesco BuonannoGRAZZANISE. Il cadavere di Francesco Buonanno, 40 anni, uno dei tre uomini di Grazzanise scomparsi da venerdì sera, è stato ritrovato stamani in una campagnatra Frignano eCasaluce, località “Popone”.

La sua auto, una Renault Clio, era abbandonata a circa 500 metri di distanza.

Sitratta di una vera e propria esecuzione in stile camorristico: il corpo, infatti, presentava segni di colpi d’arma da fuoco altorace e alla nuca. Inoltre,Buonanno aveva una ferita all’occhio sinistro infertacon un’accetta o un arnese simile,chesarebbe da interpretare come segno di “sfregio” da parte dei sicari.

Sul posto sono giunti, dopo la segnalazione di un contadino,i carabinieri del reparto territoriale di Aversa, della compagnia di Santa Maria Capua Veteree del comando provinciale di Caserta che già stavano battendo il territorio in cerca degli scomparsi. Secondo i primi rilievi effettuati dal medico legale, il corpo si trovava in quella zona da più di dodici ore.

Giovanni Battista Papa

Modestino Minutolo

Nellastessa serata di venerdì, dopo la denuncia di scomparsa presentata dai familiari di Buonanno, di Giovanni Battista Papa, 45 anni, e di Modestino Minutolo, 25 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine e ritenuti legati alla fazione del clan dei Casalesi capeggiata da Francesco Schiavone “Sandokan”, i carabinieri avevano rinvenuto a Villa di Briano (non molto lontano dal luogo di ritrovamento del cadavere di Buonanno) l’auto su cui viaggiavano i tre, una Fiat Grande Punto, completamente bruciata.

La stessa sorte di Buonanno potrebbero aver avuto anche Papa e Minutolo, forse puniti perchè volevano mettersi in proprio o responsabili di qualche “sgarro” contro il clan dei Casalesi. Buonanno (originario di Santa Maria la Fossa ma residente anch’egli a Grazzanise), assieme a Papa, fu arrestato nel 2004 per estorsione ad un imprenditore grazzanisano.

Guarda le foto (clicca per ingrandire)

Foto by PUPIA.TV

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico