Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Gran Premio “Madonna del Bosco”: sul podio Falco e Cassandro

Ennio FalcoCAPUA. Zio, Ennio Falco, e nipote, Tammaro Cassandro, ambedue specialisti nel tiro a piattello, insieme sul podio nel 2° Gran Premio di skeet svoltosi sulle pedane del Tav “Madonna del Bosco” a Conselice in provincia di Ravenna.

Per l’oro di Atlanta, che difende i colori del Gruppo Sportivo Forestale, secondo posto nella categoria eccellenza a quota 147/150 alle spalle del pistoiese Bruno Gubellini (148/150); per il settore giovanile bronzo all’emergente portacolori del Gs Falco, appunto Tammaro Cassandro, con 139/150. Quest’ultimo risultato, in aggiunta agli altri prestigiosi riconoscimenti, ha comportato per il casertano la convocazione agli europei juniores in programma a luglio a Osijek in Croazia, dove nella categoria assoluti gareggerà anche lo zio Ennio Falco.

Ma prima dei campionati continentali l’olimpionico di Capua, che punta ad una brillante partecipazione ai Giochi di Londra 2012, sarà in lizza alla quarta prova di Coppa del Mondo in programma a San Marino dal 14 al 17 giugno e dove, insieme con lui,è stato convocato nella formazione azzurra l’altra speranza del tiro a volo, il casertano Giancarlo Tazza. Per Falco, secondo in Egitto e ottavo a Monaco, la qualificazione alla finale di Coppa del Mondo in programma a fine settembre a Pechino già acquisita in quanto passano il turno i primi due di ogni prova di Coppa del Mondo. Subito dopo la gara di San Marino, Ennio Falco sarà impegnato con gli azzurri ai Giochi del Mediterraneo in programma a Pescara dal 26 giugno al 5 luglio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico