Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Aeroporto, ‘Stop Camorra’ rilancia idea di Mario Farina

Mario Farina GRAZZANISE. Il movimento politico Stop Camorra, presieduto da Luigi Cangiano e che presenterà la propria lista alle prossime elezioni provinciali di Caserta, rilancia l’idea del Presidente della Camera di Commercio di Caserta Mario Farina sulla questione dell’aeroporto di Grazzanise.

“Fare di Grazzanise un grande aeroporto internazionale può significare allo stesso tempo tanto o niente per lo sviluppo economico della provincia di Caserta e più in generale della Campania. La costruzione e soprattutto l’operatività internazionale di Grazzanise, deve essere legata alla contemporanea costruzione di un grande attrattore turistico e di infrastrutture che dovranno fare ad esso da corollario: solo così la costruzione del grande aeroporto di Grazzanise potrà portare un grande sviluppo economico al nostro territorio”.

“L’idea di Stop Camorra su quale dovrebbe essere l’attrattore turistico è nota già da diversi anni sono, infatti, sono almeno tre anni che poniamo all’attenzione di tutti i politici e di tutti gli imprenditori del territorio e non, l’idea di costruire un mega parco giochi, che sia quantomeno il più grande d’Europa, purtroppo, l’idea di costruire il parco giochi più grande del mondo ormai pensiamo sia quasi del tutto irraggiungibile, visto che negli Emirati del Dubai è già in avanzatissima fase di costruzione un parco giochi di dimensioni veramente faraoniche. Negli Emirati del Dubai con questo e con altri similari attrattori turistici e con la mondializzazione del loro aeroporto hanno avuto negli ultimi 10 anni un incremento turistico spaventoso pari a circa il 500% e nei prossimi 10 anni prevedono un incremento altrettanto sostanzioso. Sono numeri spaventosi in positivo e che se si ripetessero anche in misura molto ridotta sul nostro territorio potrebbero darci uno sviluppo economico fantastico, capace di abbattere in maniera quasi totale la nostra disoccupazione giovanile e non”.

“Poniamo, quindi, questa nostra idea sul tavolo nella speranza che finalmente qualcuno riesca a comprenderla e ad apprezzarla”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico