Campania

Sanità, Sagliocco: “Campania nuovamente bocciata”

Giuseppe Sagliocco NAPOLI. “Continuare ad immaginare, come è stato fato coi Policlinici Universitari, di poter affrontare le questioni più spinose di una Sanità agonizzante con interventi isolati o con protocolli di intesa ad incerta e futura memoria è semplicemente da irresponsabili”.

Lo afferma il presidente della Commissione Consiliare Speciale di Controllo delle Attività della Regione e degli Enti Collegati e dell’Utilizzo dei Fondi, Giuseppe Sagliocco (Pdl). “Voglio augurarmi che il neo assessore alla Sanità avverta al più presto il dovere di presentarsi in Aula per chiarire come intende risolvere le pesanti criticità ancora oggi denunciate dai tecnici dei ministeri dell’Economia e della Salute (e opportunamente riportate dalla stampa) e con quali strumenti. Non vorremmo che, come nella migliore tradizione del bassolinismo, cambino i musicisti ma lo spartito resti sempre lo stesso. Non è possibile, come pure temiamo che stia facendo il governo centrosinistra, attendere l’esito delle elezioni per affrontare i nodi irrisolti che vedono la nostra Regione vestire la maglia nera. Per tasso di ospedalizzazione, per inaffidabilità dei conti e capacità di rientro dal deficit e, sempre per fare qualche esempio, per assenza di attrattività. E’ necessario avviare una nuova stagione di riforme della Sanità che muova la programmazione sanitaria in una logica di appropriatezza. Ed è l’Aula consiliare la sede naturale per realizzare questo percorso. In questo senso sono certo di poter contare in una iniziativa del neo assessore alla Sanità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico