Campania

Napoli, appartamento abusivo: Denis costretto allo sgombero

German DenisIl centravanti del Napoli, German Denis, si è visto intimare dalla polizia municipale del capoluogo campano lo sgombero perché ha preso in affitto un appartamento abusivo costruito su un’area sottoposta a vincolo paesaggistico.

L’ abitazione posta sotto sequestro, circa 110 metri quadrati, tre vani, salone, tre bagni e cucina e un attiguo monolocale, è al civico 63 di via Marechiaro, a pochi metri da dove abita Lavezzi, l´altro attaccante argentino del Napoli. Il proprietario è stato denunciato e ai sensi di legge all’affittuario viene intimato lo sgombero. Ora Denis ha 7 giorni di tempo per trovare una nuova abitazione. Solo 15 giorni fa una vicenda simile capitò a Fabio Cannavaro. La sua villa di Posillipo è stata sequestrata per abusi edilizi. In particolare gli abusi riguarderebberola realizzazione di una piscina,di un muro di cinta e di alcune recinzioni.A disporre il sequestro della villa è stato il gip Alessandro Buccino Grimaldi su richiesta del pm della sezione Ecologia, Giuseppe Noviello. Oltre al campione del mondo risultano indagati dalla procura per abusivismo edilizio e falso altre quattro persone: il geometra Gaetano Zanca, l´ingegnere Nicola Salzano De Luna, una funzionaria comunale Anna Maria D´Aniello e Nicolina Ricciardelli della Sovrintendenza ai beni architettonici e ambientali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico