Campania

Caserta, rubavano resto ai caselli autostradali con un chewing gum

 CASERTA. Con una gomma da masticare ostruivano l’erogatore del resto delle casse automatizzate dei caselli autostradali di Caserta Nord e Caserta Sud, ottenendo il denaro in eccedenza a cui rinunciavano gli automobilisti perché credevano ad un guasto dell’impianto.

Un trucco che fruttava fino a 150 euro al giorno a due ragazze nomadi di origine jugoslava, Ionica Pigoi, 22 anni, e una sua complice di 16 anni. A scoprire la truffa sono stati gli agenti della sottosezione della polizia stradale di Napoli Nord.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico