Campania

Caserta, in auto con 150 grammi di eroina: arrestati

Guardia di FinanzaCASERTA. Viaggiavano in auto con 150 grammi di eroina purissima ma, giunti al casello autostradale di Caserta Nord sono stati bloccati e arrestati dai finanzieri del gruppo di Aversa.

Durante un normale controllo presso il casello, i finanzieri intimavano l’alt ad un’Alfa Romeo diretta verso Roma, con a bordo due persone. L’autovettura, dopo che sembrava rallentare per fermarsi al posto di controllo, accelerava improvvisamente continuando la sua marcia. A quel punto i militari si mettevano immediatamente all’inseguimento. Vistisi braccati, i due lanciavano dal finestrino una busta di cellophane, convinti di riuscire a sfuggire all’arresto liberandosi del “prezioso” carico. I Baschi verdi, invece, dopo aver recuperato l’involucro rincorrevano nuovamente il mezzo che nel frattempo aveva acquistato un cospicuo margine di vantaggio. Solo dopo un’estenuante corsa le Fiamme Gialle riuscivano ad affiancare l’Alfa in fuga costringendola ad accostare al margine della strada, anche al fine di evitare che altre auto di passaggio potessero essere coinvolte.

I due venivano identificati in P.A., marchigiano di 23 anni, e S.C.M.J., dominicano di 20 anni, e tratti in arresto in quanto all’interno dell’involucro gettato durante il tentativo di fuga venivano rinvenuti 150 grammi di eroina tipo bianca, cosiddetta “thailandese”, la più ricercata sul mercato in considerazione del suo elevato grado di purezza e della possibilità, pertanto, di ricavarne un maggior numero di “tagli”. Una peculiarità che ne rende oneroso l’acquisto sulla piazza, essendo il suo prezzo medio fissato a circa 60 euro al grammo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico