Aversa

Ufficio postale di via Corcioni ancora chiuso: disagi enormi per l’utenza

Ufficio Postale di Via CorcioniAVERSA. Sono passati più di venti giorni dalla chiusura dell’ufficio di Poste italiane in via Corcioni che continua a creare enormi problemi all’utenza.

Moltissime le segnalazioni inviate alla nostra redazione. I cittadini chiedono a gran voce quando riaprirà la succursale, ubicata al piano terra di un condominio, chiusa dagli ispettori dell’Asl perché non a norma con le leggi vigenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. L’ufficio doveva essere riaperto in pochi giorni ma, a quanto pare, i lavori di adeguamento tardano ad iniziare.

Intanto, l’utenza di via Corcioni si è spostata verso gli altri due uffici territoriali, quello di via Giotto e quello di viale Europa, entrambi oramai al collasso. In realtà, la situazione era al collasso già in precedenza. Non a caso, in più di un’occasione, interi comitati civici cittadini, compresa l’Associazione dei Consumatori della provincia di Caserta, avevano segnalato agli uffici centrali di Poste Italiane, a Roma, la necessità di aprire almeno altri due uffici postali ad Aversa.

Sul caso abbiamo sentito il sindaco Domenico Ciaramella: “La vicenda è nelle mani della Procura della Repubblica, che ha sequestrato i locali dal momento che le segnalazioni dei disservizi sono arrivate all’Asl da parte di dipendenti interni allo stesso ufficio. Domani parlerò ancora una volta con la direttrice provinciale per sollecitare il dissequestro dei locali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico